Serie B, rimonta al cardiopalma per la Salernitana: battuto il Latina 3-2

All’Arechi, difronte a 10.000 tifosi, la formazione di Menichini strappa i 3 punti, scavalcando il Livorno e battendo 3-2 il Latina.

Fonte: Biancamaria Ciccarelli
Fonte: Biancamaria Ciccarelli

PRIMO TEMPO – Circa 10.000 spettatori che caricano i granata, con una prima frazione di gioco dove a essere distratta è la difesa che subisce più volte, con varie disattenzioni. Ben presto, all’11’, gli ospiti si portano in vantaggio: botta dalla sinistra di Calderoni su assist involontario di Moro, che voleva anticipare Schiattarella. Palla potente e piazzata che supera Terracciano; 0-1. Reazione della Salernitana che ci prova prima con Odjer da fuori, con la palla che viene deviata e arriva a Donnarumma che controlla e calcia in porta; tiro deviato in angolo. Ma a sbloccare i padroni di casa, vista la confusione di gioco, ci pensa Odjer con un destro da fuori area che si insacca sotto l’incrocio dei pali; 1-1. Ma passano solamente due minuti e al 33′ c’è Schiattarella che serve all’indietro Scaglia che di piattone batte Terracciano; 1-2. Molta disattenzione, come ho già anticipato in precedenza, condanna momentaneamente la Salernitana che però non si da sconfitta e alla fine della prima frazione di gioco arriva di nuovo il pari: Donnarumma calcia e con fortuna trova il gol con deviazione; 2-2.

SECONDO TEMPO – La squadra di Menichini si mostra più convinta e attenta, così da creare varie occasioni. Al 10′ c’è un’azione manovrata della Salernitana, con Donnarumma che controlla e serve sul secondo palo per Zito, l’esterno fa scorrere il pallone per l’accorrente Franco che prova di destro; conclusione che termina sul fondo. Il Latina prova a ripartire e ci riesce a tratti, senza però concludere nulla di efficacie. Coda, oltre a dare profondità, ci prova varie volte schiacciando di testa, ma nulla di concreto. Si è lottato molto a centrocampo, con molti falli da parte degli ospiti, ma i campani tentano più volte di affondare. Il tempo passa e ancora Zito incontenibile via ad un avversario convergendo verso il centro e di esterno serve Donnarumma. Affondato da Esposito. Calcio di rigore ed ammonizione per il centrale, che poco dopo per proteste prende il secondo giallo e viene espulso. Sul dischetto c’è Coda che calcia angolato e completa la rimonta; 3-2. Nel finale il Latina ha ben 2 occasioni per pareggiare, ma entrambi sono state ‘fortunatamente’ sciupate.

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *