Serie B, Spezia-Crotone: 0-1, i rossoblù si aggiudicano la vittoria e sono a -1 dalla vetta

L’anticipo della 15° giornata di serie B ha visto scendere in campo, allo stadio “

Fonte: Wikipedia-Autore: William Domenichini
Fonte: Wikipedia-Autore: William Domenichini

I primi 45 minuti non regalano molte emozioni, durante i primi minuti la partita è equilibrata: le due formazioni si studiano senza rischiare troppo. A cambiare le sorti del match è un calcio di rigore al 13′, trasformato in gol da Stoian. Il fallo di mano di Milos ha condannato i padroni di casa, che sono costretti a rincorrere il pareggio. Lo Spezia, però, non si dà per vinto e spinge in avanti, ma i tentativi di attacco sono tutti vanificati dagli ospiti, che si chiudono in difesa e lasciano pochi spazi. Negli ultimi minuti della prima frazione di gioco lo Spezia pressa, arrivano al tiro sia Acampora che Terzi ma entrambe le conclusioni falliscono. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, il risultato vede gli ospiti in vantaggio senza, però, aver fatto una prestazione interessante: i rossoblù, infatti, si sono limitati a gestire il risultato.

I ritmi del secondo tempo sembrano essere più alti, i padroni di casa non si piegano al risultato sfavorevole e provano e ribaltare il match. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Brezovec mette la palla al centro e Claiton, col tentativo di anticipare tutti, rischia l’autogol. Il Crotone reagisce e prova a scuotersi con un cross di Martella per Ricci, l’attaccante tira verso la rete ma non inquadra lo specchio della porta. Lo Spezia non perde le speranze e ci prova fino alla fine, sfiorando il pareggio con una conclusione di Rossi che Nenè devia prontamente. Gli ultimi minuti sono un vero assedio, Migliore svolge un rispettabile lavoro sulla sinistra e fornisce buoni assist, ma agli uomini di Di Carlo, questa è stata la sua prima partita sulla panchina dello Spezia, manca quel pizzico di cattiveria per concretizzare. I rossoblù portano i 3 punti a casa, utilissimi in termini di classifica, ma non sono stati autori di una performance impeccabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *