Serie B, Ternana-Perugia 0-1: Ardemagni decide il derby umbro

Ardemagni regala la vittoria al Perugia nel derby umbro contro la Ternana. Le Fere mostrano un bel gioco per tutto il primo tempo, ma dopo il rigore trasformato dall’attaccante avversario non riescono a scardinare la solida difesa di Bisoli. Il Grifone conquista così la sua seconda vittoria stagionale, dopo un avvio di campionato non certo brillante.

Curva del Perugia Fonte: Federico MarchesimagioneW
Curva del Perugia
Fonte: Federico MarchesimagioneW

Primo tempo in cui regna il perfetto equilibrio fra le due squadre, che creano soltanto un paio di buone occasioni a testa. Decisamente positivo l’atteggiamento della Ternana in avvio: la squadra di Breda combatte bene a centrocampo e prova a rendersi pericolosa con qualche ripartenza veloce. La prima occasione concreta della partita capita sui piedi di Coppola che da fuori area prova a mandare la palla in porta, ma Rosati in tuffo riesce a sventare la minaccia.

Il Perugia prova ad uscire da sul guscio trascinato dal solito Ardemagni, ma la Ternana regge bene gli attacchi degli avversari e recupera tutti i palloni a centrocampo, grazie anche alla coppia Busellato-Coppola davvero in forma oggi. Sul finale di partita il Grifone spreca una preziosa occasione per andare in vantaggio quando Zapata non serve Fabinho tutto solo sulla destra, permettendo agli avversari di chiudersi e riorganizzarsi.

Anche nella ripresa il gioco della Ternana è nettamente più vivace rispetto a quello degli avversari che devono difendersi dalle rapide ripartenze delle Fere. È Avenatti l’uomo più pericoloso in campo: il giovane attaccante uruguaiano semina scompiglio nell’area avversaria con la sua velocità e serve assist perfetti ai propri compagni. Nonostante sia la squadra di casa a giocare meglio, è il Perugia che sblocca la partita al 57′ grazie ad un calcio di rigore procurato da Ardemagni: dal dischetto va proprio il numero 9 che trasforma magistralmente il rigore e porta in vantaggio la sua squadra.

Reazione abbastanza confusionaria della Ternana che prova a cercare subito il pari ma non crea grossi problemi a Rosati, fino a quando a quindici minuti dalla fine Faletti illude i suoi tifosi con un tiro potente ed angolato, mandato però in corner. La difesa ospite non lascia spazi utili agli avversari che, dopo aver mostrato un buon calcio per tutto il primo tempo, sono costretti a contenere gli attacchi degli uomini di Bisoli. Nulla da fare per la Ternana che dopo due vittorie consecutive regala i tre punti ad un fortunato Perugia che ora tenta una faticosa risalita della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *