Serie B, tutto facile per il Brescia: battuto per 3-0 il Trapani

Nella domenica di Serie B, arriva un importante successo per il Brescia di Roberto Boscaglia che al “Mario Rigamonti” batte con un secco 3-0 la sua ex squadra, il Trapani di Serse Cosmi, non pervenuto in tutto l’incontro.

Fonte: Soccermagazine.it-Autore: Tiziano Gobbi
Fonte: Soccermagazine.it-Autore: Tiziano Gobbi

Il nuovo incontro con Boscaglia si rivela amaro per il Trapani che, dopo il roboante 5-1 rifilato allo Spezia, cade al “Rigamonti” contro il Brescia del grande ex. Le rondinelle, invece, trovano il riscatto dopo il poker subito in casa del Novara: questo è il 13° risultato utile consecutivo in casa, con il Rigamonti che si conferma il fortino dei lombardi.

Dopo una prima fase di studio, il Brescia riesce a dare un’accelerata alla gara passando in vantaggio al 14° minuto con Kupisz che, servito dalla linea di fondo da Mazzitelli, insacca a botta sicura dall’altezza del dischetto. Non c’è tempo di respirare che gli uomini di Boscaglia trovano il secondo gol dopo pochi minuti con Morosini: grandissima azione del centrocampista classe ’95 che in velocità salta Perticone e Scognamiglio e batte Nicolas. L’uno-due “stordisce” il Trapani che, dopo i primi minuti giocati bene, non riesce a trovare una reazione con Nadarevic e Coronado che predicano nel deserto; a qualche minuto dalla fine del primo tempo, allora, arriva anche il tris del Brescia con Geijo, al settimo gol in stagione, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra insacca di testa, con Nicolas che per la terza volta nel match raccoglie il pallone in fondo al sacco.

Nella ripresa Cosmi manda in campo Montalto per cercare di dare nuova linfa al Trapani ma l’attaccante granata si rende pericoloso soltanto in un occasione con un colpo di testa che si spegne sul fondo. Complice tre gol di vantaggio, il Brescia gestisce senza problemi il risultato; negli ultimi 20 minuti, però, si complica sempre più la situazione del Trapani. I granata, infatti, chiudono l’incontro in nove uomini per l’espulsione in poco meno di 10 minuti di Scozzarella ed Eramo, entrambi per doppia ammonizione. I due espulsi chiudono l’incontro anzitempo, con gli ultimi minuti che non offrono più emozioni.

Finisce 3-0 al Rigamonti con il Brescia che sale a quota 20 punti in classifica, in piena zona play off. Tanta rabbia, invece, per Serse Cosmi per un Trapani non pervenuto: è la quarta sconfitta negli ultimi cinque incontri, con i punti che restano 16, ad appena due lunghezze dalla zona play out.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *