Serie B: vince l’Avellino, cade invece il Bari

Basta un goal ad inizio ripresa all’Avellino per conquistare i tre punti contro la Pro Vercelli. Cade invece il Bari in casa del Modena per 2-1.

Fonte: Martina Manta
Curva Bari. Fonte: Martina Manta

Dopo venti minuti di gioco l’Avellino trova il primo squillo con Tavano che con un tiro di prima intenzione manda il pallone direttamente sulla traversa. La Pro Vercelli prova a risponder con Gatto, pericoloso in più di un’occasione. Le due squadre provano ad avanzare con insistenza, dando vita ad un botta e risposta davvero entusiasmante.

Nella ripresa è l’Avellino ad aprire le marcature con D’Angelo che al 56′, sugli sviluppi di un corner, arriva per primo sul pallone, lo controlla e lo spedisce direttamente nel sette. La reazione della Pro è immediata ed arriva con Bani che con il ginocchio spedisce la sfera di poco fuori. La squadra di Foscarini però non riesce mai a trovare la giusta scintilla per riportare in pari il risultato. Tre punti d’oro per i Lupi che escono definitivamente dalla zona rossa della classifica e raggiungono la quindicesima posizione, soltanto un punto dietro ai rivali della Pro Vercelli.

Nell’altra partita invece è il Modena la squadra più pericolosa nel primo tempo: la formazione di Crespo passa in vantaggio già al 5′ con Nardini che dal limite dell’area manda in porta la palla con il piattone. Solamente dieci minuti più tardi il Modena raddoppia con Granoche che, sugli sviluppi di un corner, riceve erroneamente palla da Di Cesare e sigla il secondo goal a porta vuota.

Nella ripresa, dopo un palo del Modena, il Bari ingrana la marcia e prova a riaprire una partita ormai virtualmente chiusa. I ragazzi di Nicola riescono a rientrare in partita al 68′ con una punizione piena d’effetto di Sansone. I galletti sfiorano anche il pari con un tiro a botta sicura del neo entrato Petropoulos, troppo impreciso per essere realmente pericoloso.

Resta momentaneamente a due punti dalla vetta il Bari, in attesa delle partite di Crotone e Cagliari. Avanza invece il Modena, momentaneamente diciassettesimo e fuori dalla zona play-out

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *