Serie B: vittoria per il Benevento, pareggi per Perugia e Bari

Pomeriggio ricco di gol e sorprese in Serie B: il Benevento si impone sul Verona per 2-0, soltanto pareggi invece per Bari e Perugia, impegnate rispettivamente contro Vicenza e Brescia.

Il Benevento consolida il secondo posto a -2 dalla vetta con una vittoria entusiasmante contro il Verona. A condizionare fortemente la partita è l’espulsione di Caracciolo dopo cinque minuti di gioco, dovuta da un brutto fallo del difensore su Ceravolo al limite dell’area. I campani sfruttano la superiorità numerica per andare in rete grazie a Falco che salta il suo diretto marcatore e da fuori area buca la porta di Nicolas.

Gli scaligeri nella ripresa provano a riprendere in mano la partita passando al 3-4-2, ma è ancora una volta il Benevento ad avere la meglio e a chiudere la partita all’82’ con la rete del definitivo 2-0 firmata da Ciciretti, bravo a sfruttare un errore della difesa avversaria per mandare il pallone in rete.

Beffato sul finale invece il Perugia, ancora a secco di vittorie in questa nuova stagione. In casa del Brescia dopo un primo tempio giocato ad alti livelli, il Grifo riesce a trovare il vantaggio al 75′ con Brighi, autore di un destro al veleno sul rimpallo di Lancini. Una sola rete di vantaggio non basta al Perugia che clamorosamente a pochi istanti dal triplice fischio si fa agganciare dal Brescia con un a rete davvero confusionaria: la squadra di Brocchi si porta tutta in avanti per il corner concesso, l’estremo difensore Minelli da terra in una mischia riesce ad alzare il pallone per servire Torregrossa che da pochi passi non sbaglia il tap-in.

Nessuna rete invece fra Vicenza e Bari, con i pugliesi che raccolgono il terzo pareggi su tre partite. Nonostante una gara combattuta e con tante buone occasioni per andare in rete, nessuna delle due squadre riesce ad andare in vantaggio e a portare a casa i tre punti.