Spareggi Euro 2016: 1-1 nell’andata di Bosnia-Irlanda

Termina 1-1 la gara d’andata delle qualificazioni ad Euro 2016 fra Bosnia ed Irlanda. La nazionale di O’Neill si difende bene per quasi tutta la partita e passa in vantaggio sul finale alla prima occasione creata. Ma la Bosnia, sempre pericolosa con i cross di Visca, riesce a pareggiare i conti a pochi minuti dalla fine sfruttando l’unica distrazione della difesa irlandese, impeccabile fino a quel momento.

Tifosi Bosnia - Fonte: five til noon (flickr.com)
Tifosi Bosnia – Fonte: five til noon (flickr.com)

È la Bosnia a fare la gara: Dzeko e Ibisevic mettono in difficoltà l’accorta difesa irlandese, estremamente concentrata a contenere gli attacchi avversari. La squadra balcanica trova la prima vera chance alla metà del primo tempo, quando Ibisevic, servito abilmente da un traversone di Visca, in girata spedisce il pallone direttamente sull’esterno della rete.

I ragazzi di Baždarević provano a scardinare la difesa avversaria con traversoni pericolosi in area,ma l’Irlanda si difende ordinatamente e lascia ben pochi spazi alla squadra di casa, che sfiora ancora la rete ad inizio ripresa: Lulic approfitta di un rinvio errato di un avversario per avanzare, ma un prontissimo Randolph sbarra in tempo la strada al suo avversario.

La Bosnia continua ad avanzare sfruttando i pericolosi cross in area di Visca, bravo a servire i due attaccanti che però non trovano mai l’occasione giusta per bucare la porta dell’attento Randolph. Proprio l’uscita dal campo del numero 19 costa cara alla squadra balcanica: ormai incapace di avanzare, la Bosnia crolla al primo vero attacco dell’Irlanda che all’82’ riesce a sbloccare la partita e a passare in vantaggio con Brady che supera in velocità la difesa avversaria e col destro batte Begovic sul secondo palo.

Il pareggio della Bosnia è immediato ed arriva con Dzeko che sfrutta l’unica distrazione in questa partita della difesa irlandese per colpire Randolph e riportare il punteggio in parità. Si deciderà tutto dunque nella partita di ritorno in programma lunedì sera a Dublino, in cui la Bosnia proverà a raggiungere la prima storica qualificazione all’Europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *