Sporting Lisbona, preso Schelotto: clausola da 45 milioni!

Da esautorato a blindato. E’ questo quello che succede allo Sporting Lisbona, società che valorizza in un modo tutto suo i propri giocatori. Schelotto è l’ultimo esempio bizzarro di una squadra che però oggi è primo nel suo campionato.

Ezequiel Schelotto, dopo la discreta esperienza al Chievo costellata però da qualche infortunio di troppo, è tornato all’Inter finendo presto tra gli esuberi. Nella lunga sessione di mercato nessuno però ha bussato con convinzione sul giocatore ex Atalanta, Cesena, Catania e Sassuolo, tra le altre squadre, tanto da costringerlo addirittura a rescindere il contratto pur di non rimanere un anno ad allenarsi a parte alla Pinetina.

Fonte: inter.it
Fonte: inter.it

Ieri l’accordo con lo Sporting Lisbona, di per se già una notizia, visto che il giocatore era dato vicino al pericolante Verona, in lotta per la salvezza. Un altra notizia potrebbe essere il contratto di tre anni siglato, ma è la clausola inserita sul giocatore, ben 45 milioni di euro, ciò che più fa rumore. Una mossa che all’apparenza può sembrare più una goliardata che un vero sigillo che, tutto rispetto per Ezequiel Schelotto, nessuno oserà mai spezzare. In realtò, quella della clausola è allo Sporting una sorta di prassi: anzi, nel recentissimo passato clausole ancora più folli sono state inserite in contratti di giocatori ancora molto meno talentuosi dell’esterno ex Inter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *