Torino-Juventus 1-4, le pagelle bianconere: bene Pogba, Morata super dalla panchina

E’ una Juventus vittoriosa quella di oggi pomeriggio all’Olimpico, contro un Torino cattivo si, ma non sotto porta.

buffon juventus
Gianluigi Buffon
Foto di Валерий Дудуш – Wikipedia

I 3 punti, questa volta, arrivano grazie alle reti di Pogba, Khedira (successivamente espulso) e una doppietta di Morata che subentra dalla panchina. Andiamo a leggere le pagelle della formazione di Max Allegri.

Buffon 7,5 – E’ un voto che premia la sua lunga imbattibilità, persa però proprio oggi con un rigore messo a segno da Belotti. Il record c’è lo stesso: 974 minuti senza subire gol, è il portiere più imbattuto della storia della Serie A.

Rugani 6,5 – Pulito e corretto, senza nessun errore. Il giovane ragazzo c’è e si mostra all’altezza della squadra, proprio in una partita impegnativa come quella di quest’oggi.

Bonucci 6 – Guasta l’ammonizione, ma la sua è una sufficienza più che piena: buone marcature con diversi disimpegni, sbagliando solo un paio di volte.

Barzagli 7 – Impeccabile, come al suo solito: difende bene e in modo corretto. Per lui l’errore non esiste.

Lichtsteiner 5 – Sbaglia diversi cross commettendo diversi falli, ammonizione compresa. Sostituito all’inizio del secondo tempo da Allegri. (50′, Cuadrado 6)

Khedira 6,5 – Gioca bene a centrocampo, sfruttando gli spazi e mettendo a segno anche la rete dello 0-2. Sull’espulsione non è, secondo me, pienamente sua la colpa, più che altro si intravede un piccolo errore di gioco da parte di Rizzoli.

Lemina 6 – Erra più di una volta, ma si apprezza molto la corsa messa in campo, con vari spunti per i compagni.

Pogba 7,5 – In grande forma quest’oggi il ‘Polpo Paul’, il quale gestisce con grande eleganza il pallone a centrocampo, mettendo a segno anche un sigillo su punizione.

Alex Sandro 6 – Veloce e attivo, con varie azioni palla al piede pericolose. Ma, con grande inesperienza, commette un fallo da rigore su Bruno Peres, e si becca anche un giallo.

Dybala 6 – Per quel poco che ha giocato, si può dire che l’abbia fatto bene: dribbling e un paio di calci piazzati conquistati. (32′, Morata 7,5)

Mandzukic 5,5 – Lavoro sporco ma utile per la squadra, non trovando però i suoi spazi. (85′, Zaza s.v.)

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *