Torino-Lazio 0-1, le pagelle biancocelesti: Milinkovic-Savic per risolvere

La Lazio strappa al Torino 3 punti fondamentali per la corsa alla Champions, grazie al goal di testa di Milinkovic-Savic. Ecco allora le pagelle dei biancocelesti:

Milinkovic-Savic - Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Milinkovic-Savic – Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Strakosha 6: Provvidenziale soprattutto nel vietare il goal dell’ex a De Silvestri. Non corre altri grandi pericoli ed è sicuro anche sulle palle alte.

Luiz Felipe 6,5: Prestazione condita da buone chiusure difensive. Appare molto più in crescita rispetto alle ultime uscite.

De Vrij 6,5: Copre bene frenando Ljajic e Belotti, inoltre ha il merito di innescare Milinkovic-Savic in occasione del rigore.

Radu 6: Si comporta diligentemente, ma un infortunio muscolare lo costringe ad abbandonare il terreno di gioco anzitempo. (dal 46′ Caceres 6,5: Sostituisce degnamente il compagno concedendo poco, soprattutto sulle palle inattive).

Marusic 6: Bene in fase difensiva, si fa vedere spesso in avanti, ma potrebbe fare ancora di più per incidere meglio.

Murgia 6: Nel complesso non fa rimpiangere Parolo, ma spreca qualche occasione di troppo. Nella ripresa contiene egregiamente.

Leiva 7: Fa girare tutta la Lazio e si ritaglia abbastanza spazio per cercare di spaventare Sirigu, invano. Forse l’elemento più importante di stasera: avrebbe meritato la marcatura personale.

Milinkovic-Savic 7,5: Si carica la Lazio sulle spalle dopo l’uscita di Immobile, confezionando diverse aperture e ripiegamenti importanti. Suo il goal-partita, per poco non accompagnato da un’altra rete nel finale. Imprendibile negli inserimenti.

Lulic 6,5: Non lascia spazi e prova a spingere come può, ma cala alla distanza. Ha disputato partite migliori.

Luis Alberto 5: Senza Immobile sembra un orfano spaesato e così manca l’appuntamento con il goal dal dischetto, facendosi addirittura bloccare il pallone da Sirigu. Si risparmia parzialmente con l’assist decisivo per Milinkovic-Savic, poi Inzaghi decide di rimuoverlo dal campo. (dal 77′ Lukaku 6: Entra subito in partita limitandosi al compitino, senza strafare).

Immobile: s.v. (dal 14′ Caicedo 5,5: Si arrabatta in lungo e in largo, ma senza concludere mai niente. Sbaglia anche diversi palloni che avrebbero potuto offrire qualcosa di interessante negli ultimi metri).