Torino, operazione rinnovi: si blinda la difesa

Il Torino è una delle squadre più promettenti del nostro campionato.

Kamil Glik. Fonte immagine: Вячеслав Евдокимов da Wikipedia
Kamil Glik. Fonte immagine: Вячеслав Евдокимов da Wikipedia

Lo si può intuire dalle ultime mosse della dirigenza in campo rinnovi. Mai come quest’anno i granata si stanno assicurando i loro gioielli cresciuti, soprattutto, sull’onda della stagione passata. Annata che ha visto il toro protagonista in Europa dopo tanti anni, portando la città a sognare fino a che la realtà non è ripiombata davanti. L’anno scorso qualcosa si era intuito e all’inizio di questo campionato c’è stata la conferma: il Torino è una squadra che può. Può, perchè ha un mix di elementi e capacità che possono essere in grado di competere per obiettivi prima inimmaginabili. Può, anche, perchè in panchina c’è un certo Ventura che hel capoluogo piemontese ha creato una vera e propria filosofia vincente. Le ultime gare hanno visto un toro un toro un po’ al ribasso, ma l’ultima sfida contro un Bologna in buona forma ha fatto ritornare il sorriso. Ecco che la dirigenza ha iniziato subito a muoversi per blindare chi già c’è e coloro che possono continuare a far dire qualcosa a questo Torino.

Gli ultimi rinnovi sono stati i seguenti: Gazzi, Bovo, Moretti, Vives, Maxi Lopez e Bruno Peres. Ora, come riporta Tuttomercatoweb, è pronto il turno della coppia Glik-Maksimovic. Il capitano sarà completamente blindato, una garanzia per questa squadra. Il secondo rinnoverà fino al 2019 con un aumento sostanzioso dello stipendio. Manca solo l’ufficialità, ma questa sarebbe un’altra mossa vincente di un Torino che crede in chi lo sta facendo sognare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *