Udinese-Frosinone 1-0, il gol del grande ex Ciccio Lodi frena i Ciociari

L’Udinese di Colantuono ospita il Frosinone, reduce da un’ottima partita con la Sampdoria (vittoria per 2-0 con gol di Paganini e Dionisi). Decide per il turnover Stellone per concedere riposo ai giocatori maggiormente sfruttati.

Stadio Friuli - Udinese Fonte: Sandro Schachner - wikipedia.org
Stadio Friuli – Udinese Fonte: Sandro Schachner – wikipedia.org

Primo tempo. Buon avvio per i Ciociari: al 5′ ci prova Tonev, ma il tiro viene intercettato dalla difesa bianconera. Un minuto dopo insacca Crivello, ma il gol viene annullato per fallo di sfondamento. 17′ assist di Di Natale per Danilo, che conclude al volo, ma in fuorigioco. E’ al 20′ che arriva l’episodio che sblocca il match: punizione battuta da Lodi, grande ex, che passa tra molte maglie e entra in porta. Il gol dà fiducia all’Udinese che si dispone meglio, il Frosinone non riesce a trovare varchi. Ma sul finire del primo tempo, i Canarini sfiorano il pareggio con Matteo Ciofani: conclusione dalla distanza che termina di pochi centimetri a lato.

Secondo tempo. Inizio sprint ancora per il Frosinone: al 51′ Sammarco calcia un bolide, ma Karnezis compie un miracolo su di lui e respinge. 52′ capovolgimento di fronte: destro di Di Natale che impegna Leali. 56′ punizione  per l’Udinese, battuta dal suo capitano, che la manda  fuori. 61′ Stellone decide di sostituire Gori con Soddimo69′ clamorosa occasione per Castillo che si invola in area di rigore, calcia, ma la manda fuori. Un minuto dopo è lo stesso cileno a ricevere un’ammonizione per fallo su Badu. 72′ caparbia azione del capitano bianconero che in area supera con prepotenza diversi giocatori del Frosinone, ma poi viene fermato. 82′ ancora protagonista il portiere dell’Udinese che toglie a Dionisi la gioia del gran gol. I Ciociari premono per il pareggio. 86′ incredibile errore davanti alla porta di Adnan: assist perfetto di Di Natale per l’iracheno, che ,solo, la spara alta sulla traversa.  92′ fallo di Soddimo al limite dell’area, calcio di punizione dai 19 metri per l’Udinese, battuto da Lodi, ma deviato da Leali in corner. La partita termina con un altro gol “divorato” da friulani: colpevole questa volta Badu che, su respinta di leali, a pochi passi dalla porta, la calcia fuori.

Conquista tre preziosi punti la squadra di Colantuono, che sale a 11 punti, gli stessi del Palermo; invariati invece quelli del Frosinone, che rimane quartultimo in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *