Udinese – Frosinone, le pagelle del match: Lodi decisivo, Leali quasi impeccabile

Anche se ancora a metà del girone d’andata, quella tra Udinese e Frosinone ha l’apparenza di una sfida salvezza. La nona giornata di Serie A ha visto la vittoria per 1-0 dei bianconeri, con i canarini che solo nel secondo tempo cominciano ad ingranare e a provarci seriamente.
La rete di Lodi ha quindi deciso l’incontro, ma da sottolineare c’è anche la prova di Leali: senza di lui il passivo per gli ospiti sarebbe stato maggiore. Su di loro e sugli altri calciatori scesi in campo sono queste pagelle.

Ecco i voti assegnati a giocatori e allenatori di Udinese e Frosinone.

Francesco Lodi (Fonte: calciocatania flickr.com)
Francesco Lodi (Fonte: calciocatania flickr.com)agelle

UDINESE
Karnezis 6,5: Primo tempo di ordinaria amministrazione, nel secondo compie un paio di interventi decisivi su Sammarco e Dionisi.
Wague 6: Buone le coperture alte, un pò fisiche ma certamente efficaci.
Danilo 6: Insidioso in avanti, solita garanzia dietro. Serra bene le fila della retroguardia durante gli assalti finali del Frosinone.
Felipe 6: Il ritorno all’Udinese ha fatto bene al brasiliano: più minuti per lui, più sicurezza dietro per i bianconeri.
Edenilson 6: Pressing alto e buon flusso di cross. Gli manca un pò di precisione, ma siamo sulla strada giusta.
Badu 6: Grinta e spinta in avanti: quelle non mancano mai. Grande colpa l’aver sciupato l’occasione da rete negli ultimi secondi.
Lodi 7: Nervoso nei primi minuti, ma il suo sinistro magico sblocca la partita ed anche in campo si scioglie. Col tempo potrebbe diventare una risorsa indispensabile.
Fernandes 5,5: Ok quando fa le cose semplici, ma quando prova il guizzo sembra aver lasciato l’estro negli spogliatoi. (dal 66′ Marquinho 6: Viene messo in campo per contribuire nella fase difensiva e fa il suo dovere)
Adnan 6,5: L’apporto offensivo è dei migliori: dribbling efficaci e palloni insidiosi nel mezzo. (dal 69′ Widmer 5,5: Qualche insidia sull’esterno, ma è ancora distante dalla forma dello scorso anno)
Di Natale 6: Solito apporto in avanti, con numeri d’alta scuola che hanno messo in pensiero la difesa avversaria. (dal 77′ Aguirre 5: Incredibile errore a meno di 5 minuti dalla fine che poteva chiudere l’incontro. Si riscatta con una giocata, ma non riesce a fare molto di più)
Thereau 6,5: Sponda, recuperi, tiri in porta e assist. Ordinaria amministrazione per il francese che dà il solito apporto incisivo alla squadra.
All. Colantuono 6,5: Dispone bene i suoi uomini e si copre bene nel finale. I suoi ancora non dimostrano un buon gioco, ma poco alla volta stanno assorbendo i suoi dettami.

Nicola Leali. Fonte: Code8898 (wikipedia.org)
Nicola Leali. Fonte: Code8898 (wikipedia.org)

FROSINONE
Leali 7: Qualche responsabilità sulla rete, ma non ci fosse stato lui il tabellino avrebbe registrato un passivo più pesante.
Ciofani M. 5,5: Buona prova, ma dal suo lato si soffre troppo.
Russo 5,5: Non gioca dalla prima di campionato e sembra averne sofferto.
Diakite 6: Tanta esperienza al centro, è lui che dà un pò di fiducia ai compagni di reparto.
Crivello 6,5: Si spende tanto in copertura e si permette anche qualche sortita in avanti.
Tonev 5: Quasi invisibile in mezzo al campo. (dal 78′ Dionisi 6: Ci prova con un tiro a giro, nulla da fare)
Sammarco 6: Mette il suo peso in avanti, rischiando nel secondo tempo di trovare la rete: Karnezis l’unico ostacolo.
Gori 5: Scarso apporto a metà campo, partita rivedibile la sua. (dal 62′ Soddimo 6: Prova a dare qualche idea in mezzo al campo, ma i compagni non sembrano seguirlo a dovere)
Frara 5,5: Tanta quantità, poca qualità: manca quella marcia in più che fa la differenza. (dal 87′ Ciofani D. s.v.: Buttato nella mischia degli ultimi minuti)
Carlini 6: Lavoro meritevole in mezzo al campo, in avanti invece potrebbe dare di più.
Castillo 5: Tanta grinta per la fase di recupero, ma in avanti non ha ancora appreso i movimenti giusti da fare.
All. Stellone 5,5: Forse il giorno sbagliato per fare turnover: l’Udinese non è irresistibile e si poteva tornare a casa con qualche punto in più. Coi cambi spinge in avanti i suoi ma rischia parecchio sui contropiedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *