Udinese-Inter 0-4, le pagelle dei neroazzurri: Icardi torna super, dietro sono una certezza

Altra vittoria per l’Inter che a Udine conferma il primo posto in classifica e batte gli uomini di Colantuono 4-0.

Mauro Icardi (Fonte: inter.it)
Mauro Icardi (Fonte: inter.it)

A segno Jovetic, Brozovic ma soprattutto Icardi, che realizza una doppietta, per smorzare anche le critiche.

Handanovic 6,5: nonostante la vittoria, Samir ha da fare ma risponde sempre presente e offre parate di livello, sempre attento.

Montoya 6: titolare per la prima volta, l’ex Barcellona non delude, si prende a pieno la chance offertagli da Mancini e risponde ottimamente, in modo particolare in attacco.

Miranda 6,5: sempre più leader di questa difesa, il brasiliano parte piano ma poi non sbaglia un colpo, attento e concentrato, giuda i compagni e interviene sempre nel migliore dei modi, dietro, guida lui.

Murillo 6,5: oggi sfiora anche un super gol, attento per 90’, ancora una volta nell’uno contro uno non sbaglia, ha coraggio e viene sempre ripagato al meglio, con Miranda forma una coppia sempre più affiatata.

Telles 5,5: in difesa è l’unico insufficiente anche perché Widmer non è un cliente facile, soprattutto oggi, e la fase offensiva risulta spesso assente.

Guarin 5,5: la foga offensiva oggi non lo aiuta e tenerlo a freno non è facile e la prestazione ne risente e così la sufficienza non arriva.

Melo 6: a centrocampo corre su tutti i palloni e riesce a recuperare una grande quantità di palle permettendo ai suoi di ripartire in fretta, la grinta ripaga al meglio.

Ljajic 6,5: oggi il serbo non incide sul tabellino ma la sua prestazione resta sufficiente, gli spazi a disposizione sono minori ma l’impegno non manca, lavora tanto per la squadra, fa sacrificio e torna a casa con un altro giudizio positivo. (81’ Juan Jesus sv)

Jovetic 6,5: il montenegrino realizza il raddoppio sullo scadere del primo tempo. Buona la sua partita, ispirato e d’aiuto, sfrutta al meglio la grande occasione che gli capita, esce per permettere ai suoi di coprirsi e gestire il vantaggio. (61’ Brozovic 6: entrato per permettere all’Inter di coprirsi meglio, il croato riesce non solo in difesa, ma anche in attacco arrivando ancora al gol, epic brozo.)

Perisic 6: corre tanto, aiuta, ma tra i quattro è quello che brilla meno, ma resta sufficiente.

Icardi 6,5: Mancini è convinto: il suo attaccante non è in crisi e oggi lo dimostra con una doppietta che vale tanto. Buona la partita dell’argentino che dialoga bene con i compagni e riesce a sfruttare al meglio le palle che gli vengono offerte, sembra arrivata la svolta. (90’ Manaj sv)

Mancini 6,5: il tecnico dell’Inter anche oggi offre una formazione adeguata riuscendo a leggere l’avversario, nel secondo tempo si copre scegliendo di puntare su Brozovic che lo ripaga anche questa sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *