Verona, Bianchetti pronto al rilancio: “Mi accorgo ogni giorno che miglioriamo”

La squadra che in questa stagione di Serie A ha deluso più di tutte è il Verona: da corazzata guastafeste a lotta disperata per la salvezza.

Matteo Bianchetti - Fonte: inter.it
Matteo Bianchetti – Fonte: inter.it

Solo nell’ultimo turno è arrivata la prima vittoria del campionato, che insieme agli undici pareggi precedenti fa ammontare i punti in classifica dell’Hellas a 14, dietro di 5 punti a Frosinone e Carpi, le altre due squadre in zona retrocessione.
La cosa che stupisce maggiormente chi segue il Verona da vicino è che, nonostante i tremendi risultati, è una squadra che gioca e lotta in ogni partita. E ora che ha trovato anche la via della vittoria vuole continuare a lottare, anche per ristabilire la supremazia cittadina nei confronti del Chievo. Ne è testimone Matteo Bianchetti, 22enne difensore degli scaligeri che alla Gazzetta dello Sport ha raccontato il momento che sta passando il Verona, nonchè il suo personale: “Adesso il Chievo ha una base più solida, ma mi accorgo ogni giorno che stiamo migliorando. Se le cose girano per il verso giusto, presto potremo tornare a essere la squadra più importante della città, come dice la storia. La differenza con i calciatori stranieri? Gli italiani sono penalizzati perché non si dà fiducia ai prodotti del vivaio. E’ più facile emergere in un’altra squadra, come è accaduto con me nell’Inter“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *