Verona, Toni non si illude: “Per la salvezza servirà una grande impresa”

La seconda parte di 2015 per l’Hellas Verona non è stata particolarmente fortunata, con la formazione scaligera unica fra le compagini di Serie A ancora a secco di vittorie in questo primo scorcio di stagione e fanalino di coda solitario in classifica.

ranocchia toni
Scambio di gagliardetti per Andrea Ranocchia e Luca Toni (Foto: Salvatore Suriano)

I numerosi infortuni capitati a giocatori chiave come Luca Toni, Rafa Marquez, Giampaolo Pazzini, Juanito Gomez, Romulo e altri ancora, hanno minato le certezze della formazione veneta e nemmeno l’avvicendamento in panchina fra Andrea Mandorlini e Luigi Delneri sembra aver dato la scossa alla squadra, nonostante i due pareggi arrivati contro il Milan ed il Sassuolo negli ultimi due turni di campionato. Della difficile situazione del Verona ha parlato il bomber Luca Toni ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole: “I prossimi saranno cinque mesi di fuoco per noi, perché per salvarci avremo bisogno di una vera e propria grande impresa. Sicuramente la mia assenza unita a quella di altri importanti giocatori del Verona ha contribuito all’evolversi di questa classifica deficitaria, ma noi ci crediamo ancora e daremo tutto per riuscire a salvarci. Vedremo poi se arriverà qualcuno dal mercato a darci una mano, ma per ora siamo tutti uniti verso l’obiettivo della salvezza. Ora sto bene fisicamente e spero di poter essere importante nella seconda parte di stagione”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *