Vicenza, Rinaudo ringrazia il club: “Qui ottimo ambiente”

Il Vicenza esce sconfitto dal campo della Pro Vercelli e perde l’occasione di balzare avanti in classifica. La formazione di Marino si deve arrendere sul 2-1 dopo un primo tempo da dimenticare. Nella ripresa, la reazione non è stata sufficiente per colmare il doppio vantaggio acquisito dai padroni di casa, dopo i primi 45 minuti.

Fonte: Pottercomuneo (Wikipedia)
Fonte: Pottercomuneo (Wikipedia)

I veneti si trovano a 11 punti dopo 8 giornate maturati con 5 pareggi e 2 vittorie. La sconfitta, in Piemonte, è la prima riscontrata in questa stagione. Un acquisto importante potrebbe essere proprio quello di Leandro Rinaudo. L’ex Napoli, con 37 presenze e una rete con la maglia azzurra, potrebbe portare l’esperienza giusta che serve al reparto difensivo. Ecco le sue parole verso la società del Vicenza che lo ha accolto a braccia aperte: “Era una trattativa iniziata ancora negli ultimi giorni di agosto e pur tra qualche difficoltà alla fine siamo riusciti a trovare un accordo e sono molto contento di essere approdato a Vicenza. Qui ho trovato un ambiente ottimo, con un gruppo di ragazzi positivi che mi hanno accolto benissimo, e adesso spetta a me ricambiare la fiducia che la società ha riposto in me. La sconfitta contro la Pro Vercelli? Purtroppo è arrivato il primo stop e dispiace molto è stata una gara in cui abbiamo commesso errori che abbiamo pagato a caro prezzo. Abbiamo perso come collettivo, da sempre porto avanti con convinzione l’idea che nel calcio si perde e si vince in undici e non mi sentirete mai parlare dei singoli perché il nostro è uno sport di squadra“. Dichiarazioni riportate dal “Corriere Veneto”.

Il giocatore ha anche vestito la maglia del Livorno, del Palermo e del Bari riportando sempre ottimi successi. L’apporto di Rinaudo potrà essere importante per dare quella consapevolezza in più ad un Vicenza che può ambire seriamente al massimo campionato italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *