Preparatevi tutti, “Zemanladia” è tornata

Sono passati cinque anni dall’ultima Zemanlandia, dalla stagione 2011/2012 in cui Zdenek Zeman trionfava alla guida dei biancoazzurri nella serie B di quell’anno, era il Pescara di Marco Verratti, Ciro Immobile e Lorenzo Insigne, da lì a poco il boemo avrebbe accettato l’offerta, da lui considerata irrinunciabile, della Roma.

Zeman Fonte immagine: pescaracalcio.com

A cinque anni da allora a Roma non si ricordano i grandi successi di quella stagione, mentre a Pescara il ricordo di quella squadra è tuttora vivo, e per un pomeriggio i tifosi biancoazzurri hanno riassaporato quegli attimi meravigliosi, niente piu quei tre ragazzini terribili a fare da padroni, ma un intera squadra rinvigorita in pochi giorni dalla cura Zeman, liberata dalle scorie della gestione Oddo, che per quanto potesse essere apprezzata non aveva portato risultati sul campo, una manita rifilata ad un Genoa lontano parente della squadra capace di infliggere tre goal alla Juventus, e cosa poteva chiedere di meglio il tecnico boemo se non di affrontare una squadra priva di obiettivi e che per 90 minuti ha porto il fianco alle ripartenze pescaresi.

Forse non saranno in grado di salvarsi, Zeman ha dichiarato che se anche ci riuscisse non smetterebbe comunque di fumare, ma a noi non interessa questo, noi ci accontenteremmo di vedere ancora una volta il boemo lanciare giovani ed insegnare calcio come ha sempre fatto, e vedendo ciò che è accaduto ieri non si può che essere speranzosi, tre sono i nomi da tenere d’occhio in questo finale di stagione, il solito Gianluca Caprari già di proprietà dell’Inter, Alberto Cerri scuola Juve che dopo sei mesi a Ferrara sponda Spal era arrivato a gennaio nel mercato di riparazione senza che Oddo lo mettesse mai in campo, e ieri alla prima da titolare invece a timbrato il cartellino, e Amhed Benali il libico che ha già più volte dimostrato di essere un giocatore parecchio interessante.

Alla fine salvezza o no, con o senza sigarette, una cosa sola è importante: Zemanlandia è tornata!