Trofeo Tim: vince il Milan ai rigori, battute Inter e Sassuolo

Il Milan si aggiudica la quindicesima edizione del Trofeo Tim dopo aver battuto l’Inter nella prima gara e il Sassuolo dopo i calci di rigore. Nel secondo match della serata, i neroverdi avevano battuto l’Inter.

Sinisa Mihajlovic (Fonte: ACF Fiorentina)
Sinisa Mihajlovic (Fonte: ACF Fiorentina)

MILAN-INTER

Il secondo derby stagionale vede il Milan battere l’Inter per 2-1 dopo una gara a tratti anche spettacolare. Mihajlovic si affida al tandem Bacca-Luiz Adriano mentre Mancini schiera la difesa titolare e Jovetic largo a destra per supportare Icardi. Pronti-via e il Milan segna con Bertolacci, ben servito da un Bacca che appare in serata. Rossoneri più vivaci e in palla, Inter che pare soffrire l’intraprendenza degli avanti avversari. Al 22’ è ancora Bacca a seminare il panico tra la difesa nerazzurra battendo Handanovic dopo un ottimo dribbling a rientrare su Miranda. Il 2-0 pare appagare il Milan, che subisce il 2-1 con Brozovic bravo ad approfittare di un buco difensivo con un gran tiro da fuori. Le emozioni non finiscono qui, nonostante il risultato non cambi: Alex si fa espellere per avere fermato Icardi solo davanti a Diego Lopez, ma il forcing finale dell’Inter non produce effetti. È 2-1.

SASSUOLO-INTER

Inter rimaneggiata per la seconda gara e Sassuolo che si presenta con Defrel a guidare l’attacco. I neroverdi partono bene, anche se l’Inter con Brozovic e Manaj prova a impensierire la retroguardia di Di Francesco. Al 17’ annullato un gol in fuorigioco a D’Ambrosio, poi Carrizo è impensierito da una buona conclusione di Politano. Al minuto 23, però, Defrel scappa alla difesa nerazzurra e porta il Sassuolo in vantaggio. Prima della fine della gara, ancora un gol annullato all’Inter (Manaj l’autore) e gara che scorre via senza ulteriori sussulti.

SASSUOLO-MILAN

La gara decisiva per il trofeo parte con il Milan totalmente rivoluzionato rispetto alla prima gara, e il Sassuolo che presenta Berardi al fianco di Floro Flores e Floccari. Milan subito pericoloso con Mexes e Suso, ma il Sassuolo risponde andando in vantaggio: Duncan lavora bene la palla e batte da fuori un colpevole Donnarumma. Gara vivace e squadre che lottano cercando il gol, ma appare evidente che il Milan sia meno efficace davanti senza la coppia titolare. Quando la gara pare giungere al termine, Nocerino trova un gran gol all’incrocio che sorprende Pegolo e porta le squadre ai rigori. Per il Sassuolo sbagliano Berardi e Acerbi, il Milan vince grazie all’ultimo rigore di Nocerino.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy