Atalanta-Borussia Dortmund 1-1, le pagelle dei bergamaschi: non basta Toloi

Finisce 1-1 tra Atalanta e Borussia Dortmund con i bergamaschi che ci hanno creduto fino alla fine.

Fonte: inter.it

Nerazzurri in vantaggio al 10′ grazie a Toloi, gestiscono il risultato senza rischiare molto e sfiorando il raddoppio. Il sogno di passare il turno si infrange al minuto 83 quando un errore di Berisha permette il gol del pari a Schmelzer. La squadra di Gasperini meritava molto di più ma esce comunque a testa alta contro i più blasonati tedeschi. Queste le pagelle atalantine:

Berisha 6: Voto sufficiente per aver salvato il risultato all’80’ ma commette un gravissimo errore su gol del pareggio tedesco.

Toloi 7: Il suo gol fa sperare nel sogno. Galvanizzato dal gol, gioca una partita perfetta creando un muro invalicabile e difficile da superare. (88′ Cornelius s.v.)

Caldara 6,5: Anche lui molto attento a non farsi sorprendere dagli avversari specialmente nel secondo tempo quando il Dortmund aumenta i ritmi di gioco.

Masiello 6,5: Non sembra il più anziano del reparto difensivo. Si è dimostrato all’altezza grazie alla sua grinta ed esperienza.

Hateboer 5,5: Corre sulla fascia e si sacrifica per la squadra. L’ammonizione nella ripresa lo limita un po’ facendolo calare di ritmo.

Cristante 7: Ha sfiorato più volte il gol, le sue geometrie ne innescano altri. Corre per tutti i novanta minuti dimostrando di essere cresciuto molto.

De Roon 6: Gioca un gran primo tempo di corsa e sostanza lottando sui palloni che gli transitano attorno. Cala nella ripresa soffrendo il palleggio dei tedeschi. (87′ Petagna s.v.)

Freuler 6: Piazzato nella mediana, riesce a fare la differenza grazie alla sua tenacia ed al suo temperamento. Non molla fino alla fine.

Spinazzola 6: Meglio nella prima parte del match quando si propone spesso nelle azioni offensive. Secondo tempo più arretrato senza molte sbavature.

Gomez 6,5: Da buon capitano cerca di sacrificarsi più di tutti giocando con tanta grinta e deliziando il pubblico con stupende giocate. Fallisce clamorosamente il gol del 2-0.

Ilicic 6,5: Anche lui ha avuto una ghiotta occasione al 71′ senza alcun successo. Si dimostra sempre pericoloso e pungente ma la difesa avversaria non si è fatta sorprendere come all’andata.

All. Gasperini 7: Ha scritto la storia di questo club anche se avrebbe potuto aggiungere una nuova pagina se solo avessero superato il turno. Ha mandato i suoi in campo senza paura facendoli giocare da campioni. Ora non deve accusare il colpo in vista del doppio match di Campionato e Coppa Italia contro la Juventus.