14° Giornata Serie A: vince l’Atalanta, cade la Juventus

Prosegue il volo dell’Atalanta di Gasperini che, in trasferta, batte con un comodo 2-0 il Bologna di Donadoni nella 14° Giornata di Serie A, e raggiunge la Lazio al terzo posto momentaneo della classifica, a soli 5 punti dalla Juventus sconfitta 3-1 a Genova dai rossoblù di Juric, in vista dello scontro tra soli 7 giorni allo “Stadium”.

Fonte: Genoacfc.it
Fonte: Genoacfc.it

Per i nerazzurri decidono un gol per tempo, entrambi su palla inattiva, realizzati da Masiello e Kurtic, intervallati da una traversa su punizione di Viviani per il Bologna; avvio sprint del Genoa contro la Juventus, con Simeone Jr. protagonista, che realizza un gol al 3′ sfruttando un’errore di Bonucci, poi raddoppia al 12′ di testa sfruttando un perfetto cross di Lazovic. La giornata nera dei bianconeri di Allegri si completa con l’infortunio muscolare di Bonucci nel primo tempo e quello alla caviglia di Dani Alves nel finale di gara.

Vittoria importante a centro classifica per il Cagliari di Rastelli, che sconfigge 2-1 al “Sant’Elia” l’Udinese: in vantaggio con un rigore procurato e trasformato da Farias, i sardi si fanno raggiungere ad inizio ripresa con una rete da fuori area di Fofana, per poi trovare il gol vittoria con Sau, servito da Isla, che realizza di tacco, salvo poi ringraziare due volte il palo, prima su una conclusione di Thereau, poi su un tiro dalla distanza di Penaranda.

Nell’ultima gara del pomeriggio, la Sampdoria non riesce a vincere allo “Scida” contro il Crotone, ed anzi rischia la sconfitta, con la gara che si chiude sull’1-1: rossoblù di casa che prima si vedono annullare, per giusto fuorigioco, un gol con Falcinelli, che poi al 44′ del primo tempo realizza il vantaggio dei calabresi; nella ripresa i blucerchiati giungono al pareggio al 72′ con Bruno Fernandes, creano molte occasioni e prima del pareggio, al 61′, colpiscono una traversa con una violenta conclusione di Muriel.