Serie A, Roma-Bologna 3-0: Salah firma il tris all’Olimpico

Nella dodicesima giornata, dopo le vittorie di Milan e Juventus, giunge puntuale anche il successo della Roma, che supera con un netto 3-0 all’Olimpico il Bologna, reduce dal ko contro la Fiorentina.

Mohamed Salah fonte: profilo facebook ufficiale asroma
Mohamed Salah fonte: profilo facebook ufficiale asroma

Vince e convince la Roma e continua a mettere pressione alla Juve capolista, distante soltanto quattro lunghezze. Nel fortino dell’Olimpico, le emozioni non si lasciano attendere: dopo appena 10′ dal cronometro, il Bologna, interprete di un buon avvio di gara, è già costretto a risalire la china e subire la rete che porta i giallorossi in vantaggio. L’1-0 della Roma, che mette a segno la stoccata vincente dopo aver sfiorato una ghiotta chance con la conclusione di Dzeko, è servito da una deviazione di Masina, che agevola Perotti nell’assist a Salah, implacabile nell’uno contro uno ingaggiato con da Costa.

Cresce d’intensità la manovra offensiva della formazione di casa che punta sulla gestione del possesso palla e su fitti scambi sull’asse Salah-Dzeko, vera e propria spina nel fianco per la retroguardia del Bologna. Gli ospiti, costretti a subire le continue folate offensive degli avversari, che sfiorano il raddoppio prima con Perotti da posizione defilata, e poi con un indùsidioso piattone diNainggolan, non riescono ad arginare le maggiori potenzialità della Roma. Fiacca e sterile la reazione del Bologna: deboli spunti vengono dai guizzi di Dzemaili, fondamentale in fase di impostazione, ma sul finire della prima frazione di gioco trema ancora la porta difesa da da Costa sul sinistro a giro di Perotti che colpisce l’esterno della rete.

In avvio di ripresa la formazione di Spalletti stabilisce immediatamente le gerarchie in campo: duplice l’occasione da rete gettata alle ortiche da Dzeko, al quale un provvidenziale da Costa nega la gioia del goal. I giallorossi continuano però a macinare metri nella trequarti campo avversaria e al 62′ giunge la rete che ipoteca la vittoria: uomo del match è ancora una volta un’instancabile Salah che sfrutta un’azione in contropiede e, abilmente servito dall’assist al bacio di Strootman, spedisce il pallone in rete beffando il portiere del Bologna. Pochi minuti scorrono sul cronometro e l’attaccante, protagonista assoluto della serata, si regala una storica tripletta: sulla mancata respinta di da Costa dopo la conclusione di Dzeko, il tap-in di Salah archivia la pratica all’Olimpico contro un remissivo Bologna.

FORMAZIONE ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Jesus, Fazio, Rudiger, Peres; Strootman, De Rossi; Perotti, Nainggolan, Salah; Dzeko

FORMAZIONE BOLOGNA (4-3-3): da Costa; Krafth, Ferrari, Helander, Masina; Taider, Viviani, Nagy; Dzemaili, Umar, Krejci

MARCATORI: Salah (13′; 62′; 71′)

AMMONITI: Paredes (64′)

ARBITRO: Giacomelli