Serie A, Juventus-Cagliari 4-0: le pagelle dei sardi

Allo J.Stadium i bianconeri sorpassano il Cagliari con un netto 4-0, riprendendosi così la vetta della classifica.

Juventus Stadium - Fonte: Alfonso Maiorino
Juventus Stadium – Fonte: Alfonso Maiorino

Per gli ospiti arriva una sconfitta che, visto il cammino fin qui, non è del tutto fuori luogo, anche se nella prima frazione sono stati insaccati già 3 gol…Andiamo a leggere le pagelle.

Storari 6,5 – Si, ben 4 gol presi dall’ex bianconero, ma è ben evidente che la colpa non è assolutamente sua, anzi, con le sue parate ha evitato più volte altri probabili gol. Buona prestazione la sua.

Murru 5 – Di fronte a Dani Alves non è riuscito a giocare con spensieratezza, visti i vari affondi e il gol. La difesa ha subito molto, anche se di meno su quella corsia, arrangiando qualcosa.

Alves 4,5 – La coppia centrale di difesa non è riuscita in alcun modo a fermare gli attacchi bianconeri, non solo sui gol ma anche su altre palle create in zona offensiva.

Ceppitelli 4,5 – Lo stesso vale per lui: tante distrazioni che portano ad un risultato del genere, netto 3-0 già a fine primo tempo, poi, nella ripresa, si aggiunge l gol di Lemina, complice lo stesso Ceppitelli nel rimpallo sfortunato.

Bittante 5 – Riesce a metà la marcatura su Alex Sandro, anche se ha cercato in ogni modo di non lasciare spazi, non sempre riuscendoci.

Barella 5 – Questa volta la classe non spicca, vista anche la netta difficoltà da parte della squadra sul match. Perde tanti palloni, non da se, e riesce a concretizzare poco.

Di Gennaro 6 – Una sufficienza piena di sacrificio, con tanta corsa che si fa sentire a centrocampo. Combatte su ogni pallone, spendendo così anche un’ammonizione.

Padoin 5 – L’ex Juve non esegue un grande lavoro, procurandosi però buoni palloni da servire, anche se in modo non perfetto ai compagni.

Joao Pedro 5 – Riesce in qualche modo a procurarsi qualche punizione, ma oltre a ciò nulla di che, vista la grande partecipazione della formazione bianconera. (46′, Tachtsidis 5)

Borriello 5 – Non riesce a creare granchè, ma fa come al suo solito quel gioco per far respirare la squadra, anche se alla fine è servito a ben poco, procurandosi però anche qualche punizione. (45′, Giannetti 5)

Sau 5 – Velocità, si, ma non basta per far male alla vecchia signora di stasera. Vari spunti creati ma nulla di totalmente buono. (67′, Munari 5)

 

 

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.