Calcio femminile, Coppa Italia – Bene le big lontane da casa

Dopo due mesi di sosta riprende la Coppa Italia per il calcio femminile. Il programma prevedeva per le big la doppia incognita della gara d’andata in trasferta e una situazione meteo non facile da affrontare con tutte le squadre che hanno ricorso in un modo o nell’altro ad un pò di turn over per far fronte ai tanti impegni di questi giorni.

milan
(La rosa del Milan festeggia dopo la vittoria – Foto: Salvatore Suriano)

Nei fatti non ci sono state però sorprese con risultati abbastanza larghi che hanno permesso alle formazioni migliori di guadagnare un discreto vantaggio nella corsa per la qualificazione alle semifinali.

Ha aperto la giornata la Juventus che facendo rifiatare alcune titolari e sfruttando le numerose assenze del Tavagnacco realizza un poker in Friuli con Eniola Aluko sugli scudi. Prima gioia in bianconero anche per la giovanissima Asia Bergonzi.

Va ancora meglio a FiorentinaRoma che con sei reti a testa battono rispettivamente Verona e Roma Calcio femminile: le Viola sono andate sul velluto già nel primo tempo ed hanno affondato il colpo con le doppiette di Bonetti, Clelland Vigilucci mentre il derby capitolino ha vissuto di fiammate fino agli ultimi minuti con la formazione di coach Bavagnoli che ha dovuto dar fondo alle proprie energie per battere le ostiche cugine della cadetteria.

Vittoria anche per il Milan nella “riedizione” del match di domenica contro il Sassuolo; le reti di Daniela SabatinoManuela Giugliano hanno permesso alle rossonere di superare le avversarie ed avvicinarsi al prossimo turno.

Le gare di ritorno sono previste per mercoledì 20 febbraio.

RISULTATI

TAVAGNACCO – JUVENTUS 0-4 (3′ e 8′ Aluko, 56′ Bragonzi, 58′ Girelli)

VERONA – FIORENTINA 0-6 (28′ e 35′ Bonetti, 43′ e 65′ Clelland, 75′ e 93′ Vigilucci)

ROMA CF – ROMA 3-6 (14′ Landa (RF), 24′ Piemonte (R), 35′ Filippi (RF), 50′ Zecca (R), 67′ e 97′ Greggi (R), 70′ Visentin (RF), 80′ Bartoli (R), 88′ Coluccini (R))

SASSUOLO – MILAN 0-2 (38′ Sabatino, 63′ Giugliano)

Salvatore Suriano

Redattore sportivo per passione, amo il calcio e lo seguo sempre con lo stesso interesse. Collaboro con SoccerMagazine dal luglio del 2013.