Inter, sciolte le riserve: vicinissimi Joao Mario e Gabigol

Nel giro di poco più di due ore, oggi, a Milano sono sbarcati due nuovi rinforzi, due grandi colpi della prossima Inter targata Frank De Boer.

Fonte foto: Wikipedia
Fonte foto: Wikipedia

Alle 14,33 è, infatti, atterrato a Malpensa Gabriel Barbosa (meglio noto come Gabigol), mentre poco prima delle 17 è giunto in terra italiana anche Joao Mario, a bordo di un jet privato che lo ha catapultato nella realtà interista.

Dopo tanta incertezza, la società di via Durini ha quindi chiuso due operazioni importantissime, che portano nuova qualità ed entusiasmo ad una squadra che ha ricevuto molte critiche dopo il primo ko dell’anno, arrivato a Verona.

-Le cifre Su Gabigol non c’è ancora la certezza assoluta del trasferimento, anche se la sua presenza in Italia fa capire come ormai sia molto vicino a vestire la ultracentenaria maglia nerazzurra.
L’Inter pare verserà 28 milioni per il cartellino del ventenne del Santos.
Alla clausola rescissoria di 25 milioni (che saranno divisi in varie parti tra il club ed il suo entourage) si aggiungerebbero 3 milioni per avere il calciatore da subito e non da gennaio, come qualcuno aveva prospettato inizialmente.
Joao Mario arriverà invece per circa 45 milioni di euro complessivi, con contratto quinquiennale da tre milioni netti per stagione

-Le visite mediche Il brasiliano ha già sostenutole visite mediche di rito, a cui invece sarà sottoposto domattina Joao Mario