Calciomercato Fiorentina, Corvino a Milano per Politano e Kalinic

E’ previsto tra oggi e domani il nuovo arrivo a Milano del Direttore Sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino, pronto a far decollare il mercato viola, che vede la proprietà pronta a cedere ed il malcontento dei tifosi.

Federico Bernardeschi – Fonte: Roberto Vicario

Sul fronte delle uscite ci saranno dei vertici per Bernardeschi e Kalinic: l’azzurrino è stato uno dei migliori all’Europeo Under 21 in Polonia, con la Juventus che avrebbe già avanzato una proposta ufficiale di 30 milioni di euro con possibile inserimento di Sturaro o Rincon, mentre la viola sarebbe disposta a trattare dai 40 milioni in su, con l’Inter e le big europee sempre sullo sfondo; nerazzurri che seguono sempre anche l’evolversi della situazione Kalinic, sempre richiesto dal Milan, con la società rossonera che avrebbe offerto 15 milioni piu Kucka e Lapadula oppure 18 milioni piu Bertolacci, mentre Corvino ed i Della Valle chiedono 30 milioni cash, a fronte di una clausola rescissoria di 50 milioni. Tra oggi e domani invece lo sloveno Ilicic dovrebbe trasferirsi alla Sampdoria, che chiede anche Astori, incedibile per i viola, per 5 milioni di euro, mentre il difensore Diks passa in prestito al Feyenoord. Discorso Borja Valero: il trasferimento all’Inter dovrebbe concretizzarsi la prossima settimana, per una cifra tra i 6 ed i 7 milioni di euro.

In entrata sempre piu vicino dal Sassuolo Politano: i neroverdi chiedono 12 milioni, i viola sperano di chiudere sotto i 10 milioni, ma la sensazione è che l’affare si chiuderà, mentre per l’attacco il sogno continua ad essere Giovanni Simeone del Genoa, con il trasferimento che può avvenire per circa 18 milioni di euro.

Chiesa cercato dalle big, con Inter e Napoli su tutte, pronte ad offrire tra i 20 ed i 30 milioni di euro, ma il diesse viola Corvino lo ha dichiarato incedibile.