Calciomercato, Napoli: si lavora per il futuro, interessano Willems e Cragno

In attesa della doppia sfida alla Juventus tra Serie A e Coppa Italia, il Napoli sta lavorando anche sul mercato per migliorare la rosa di questa stagione.

Jetro Willems – Fonte: nikontino (Wikipedia)

Secondo quanto riporta Il Mattino, sono due le tracce che il ds dei partenopei Cristiano Giuntoli sta seguendo. La prima riguarda Jetro Willems, terzino sinistro olandese in forza al PSV Eindhoven. Da 6 stagioni gioca per i biancorossi e, a 23 anni, potrebbe lasciare i Paesi Bassi ad un prezzo relativamente basso: il suo contratto è in scadenza a giugno 2018 ed il Napoli potrebbe fare leva su questo per proporre un’offerta al ribasso. La sua valutazione attuale è di 8 milioni di euro.
Ben diversa la situazione che riguarda la ricerca di chi dovrà fare da riserva e poi sostituire Pepe Reina tra i pali. Giuntoli, trovandosi a Milano per un workshop organizzato dalla Lega Serie A, ne ha approfittato per incontrare Graziano Battistini, agente di Alessio Cragno. Il portiere 22enne sta giocando una stagione sopra le righe: è tra i migliori portieri della Serie B, difendendo i pali del Benevento, ed ha la maglia di titolare nell’Italia Under 21.

Materiale sufficiente alle due parti per intavolare un discorso, ed anche al Cagliari titolare del cartellino per fare una valutazione tra i 10 ed i 12 milioni di euro. La motivazione è anche il contratto che lega Cragno ai sardi fino al 2020 e le prestazioni del portiere che ne fanno lievitare il valore, ostacoli che il Napoli difficilmente può aggirare.

La prima scelta degli azzurri per la porta è lui, ma il Napoli segue con attenzione anche Alex Meret, classe ’97 dell’Udinese ed in forza alla SPAL.