Milan, situazione bloccata: via Niang per un ultimo acquisto

Il calciomercato del Milan non è ancora del tutto terminato.  Nella giornata di ieri, dagli account social ufficiali del club rossonero, è stato diffuso un video di 30 secondi a tema #APACF (Adesso passiamo alle cose formali, ndr).

Una frase-simbolo di questo mercato del Milan, pronunciata da Marco Fassone in occasione di ogni firma sul contratto dei nuovi acquisti rossoneri. I tifosi sognano il grande colpo finale, ma può succedere tutto come niente. Molto dipenderà dalla situazione di Niang, momentaneamente in standby. La società rossonera è pronta a cederlo per una cifra intorno ai 18 milioni di euro. Al momento il Torino, unica squadra interessata all’esterno, avrebbe offerto 15 milioni, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb. La trattativa, per questo, è rallentata ed è prevista una decisione non prima della serata.

Nel frattempo non mancano altre trattative in uscita. Paletta e la Lazio non hanno trovato ancora un accordo. Biancocelesti che al momento, stanno tentennando per cercare di capire cosa offre il mercato. Tra gli altri possibili esuberi: Gomez e Sosa sembrerebbero destinati a rimanere in rossonero.

IN CASO DI CESSIONI – Non finisce qui, non solo uscite. Se Niang venisse ceduto, il Milan è pronto a tuffarsi su Jankto dell’Udinese per un colpo last minute in rinforzo al centrocampo.