33ª giornata Ligue 1: il PSG dilaga sul Monaco e si laurea campione di Francia!

Nella 33ª giornata di Ligue 1, il big match della domenica sera tra PSG e Monaco fa registrare il verdetto più importante del campionato francese: la squadra di Unay Emery vince 7-1 e si laurea campione di Francia con ben 5 giornate d’anticipo, ottenendo il 7° titolo francese della sua storia. L’obiettivo futuro, sarà quello di riuscire a vincerne altri tre, ottenendo la prima stella e di riuscire a diventare la squadra con più titoli di Francia (attualmente lo è il Saint Etienne, con 10 titoli vinti nella sua storia). Per la cronaca, la squadra della capitale dilaga sui campioni uscenti del Monaco per ben 7-1. Decidono due doppiette degli argentini Lo Celso e Di Maria, un autogol di Falcao e una rete a testa di Cavani e Draxler. Per i monegaschi, la rete della bandiera del giovane Marcos Lopes.

Una bandiera del PSG. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)

La lotta per il 2° posto invece rimane molto accesa, infatti con questa sconfitta della squadra di Jardim, Lione e Marsiglia ne approfittano, e si portano a -4 dalla squadra del Principato. La squadra di Genesio va a vincere per ben 3-0 sull’Amiens, con le reti di Diaz, Depay e Bertrand Traorè, mentre i ragazzi di Rudi Garcia superano il Troyes con un 2-3 grazie alle reti di N’Jie, Mitroglou e Thauvin che rispondono alle reti di Grandsir e Nivet dei padroni di casa. Ovviamente tutte e tre le squadre punteranno al podio della classifica che garantirebbe l’accesso alla prossima Champions League.

Al 5° posto, con ben 19 punti di distanza troviamo il Rennes a pari punti con il Nizza. Se entrambe le squadre manterrebbero le attuali posizioni, si troverebbero a disputare la prossima Europa League (sempre aspettando i risultati della Coppa di Francia, che potrebbero fare andare in Europa una squadra di Serie B francese o il Caen, in caso di una clamorosa vittoria in finale). La squadra della regione della Bretagna subisce una sconfitta casalinga dal Metz per 1-2, mentre la squadra della Costa Azzurra non va oltre il pareggio per 1-1 in casa dell’Angers.

Tra le altre partite da segnalare il pareggio in extremis del Guingamp contro il Lilla, che in svantaggio di 2 gol riesce a conquistare un punto andando a segnare 2 reti nei minuti di recupero finali. Ora l’ex squadra di Bielsa, è terzultima ed è seriamente a rischio retrocessione. Vittorie esterne per Saint Etienne e Bordeaux ai danni di Strasburgo e Montpellier. I primi vincono per 0-1, mentre i secondi vanno a vincere per 1-3. Il Nantes invece non va oltre l’1-1 contro il Digione tra le mura amiche, mentre la partita di sabato sera tra Caen e Tolosa, è stata rinviata a data da destinarsi.