Manchester United, Rashford pronto al rinnovo fino al 2020

Marcus Rashford è senza dubbio uno dei giocatori più interessanti di questa stagione presente tra le fila del Manchester United. Con i 9 gol e 6 assist collezionati in 22 presenze in Premier League, l’attaccante inglese è il capocannoniere della squadra assieme al centrocampista francese Paul Pogba. Merito di questo suo ottimo rendimento va in parte dato al nuovo tecnico dei Red Devils  Solskjær, il quale, dopo essere subentrato a José Mourinho, ha totalizzato una serie di otto risultati utili consecutivi, tra cui sette vittorie e un pareggio, che ha catapultato il club al quinto posto al -2 dal Chelsea di Maurizio Sarri e a +1 dall’Arsenal. Non solo la guida del tecnico allievo di Sir Alex Ferguson ha permesso alla squadra di migliorare la sua posizione in graduatoria, ma ha anche reso più letale il gioco dell’attaccante classe ’97, che sotto le sue istruzioni è andato a segno ben 6 volte. Complice, va inoltre detto, è anche il forte rapporto d’amicizia stretto con il centrocampista classe 1992 Jesse Lingard. I due, secondo quanto rilasciato in un’intervista dal giocatore natio di Warrington, nella contea di Cheshire, devono la loro importante media realizzativa ad una scommessa fatta tra di loro al fine di essere più motivati.

Inghilterra/Rashford - Fonte: Дмитрий Голубович, soccer.ru - Wikipedia
Rashford – Fonte: Дмитрий Голубович, soccer.ru – Wikipedia

Ad ogni modo, l’importanza di Marcus per le trame del Manchester United è davanti agli occhi di tutti e il gioco proposto da Solskjær riesce a far esprimere al meglio le sue qualità. Inevitabile, dunque, è stata la via verso il rinnovo del contratto ormai in scadenza, che per il Daily Star porterebbe nelle tasche del giocatore della nazionale inglese circa 13 milioni di euro lordi a stagione fino al 2020. Il doppio di quanto percepito attualmente.