FA Cup, semifinale: Chelsea dolce poker, battuto il Tottenham 4-2

Nella stupenda e consueta spettacolare cornice di Wembley il Chelsea di Antonio Conte batte per 4-2 il Tottenham nella prima semifinale di FA Cup, conquistando così l’accesso all’atto conclusivo del prossimo 27 maggio.

Un’esultanza dei giocatori del Chelsea [fonte: Flickr.com, @cfcunofficial (Chelsea Debs) London]
PRIMO TEMPO – Conte sorprende tutti lasciando inizialmente in panchina Eden Hazard e Diego Costa, sostituiti da Willian e Batshuayi. Dall’altra parte Pochettino gioca con la formazione tipo, eccezion fatta per Walker sostituito da Trippier. Le scelte del manager italiano, però, si rivelano giuste fin dal minuto 4 quando Willian con una punizione beffarda sorprende sul suo palo un incerto Lloris per il vantaggio dei Blues. Il Tottenham non ci sta e al 18° Harry Kane pareggia subito girando di testa in rete un cross proveniente dalla destra di Eriksen. La sfida vive una fase di studio nella parte centrale della prima frazione, per poi riaccendersi nel finale quando Eriksen impegna da fuori un attento Courtois, ma soprattutto quando al 42° Son stende Moses in area Spurs. L’arbitro dopo un consulto con l’assistente concede il rigore al Chelsea, con Willian che spiazza Lloris e porta i suoi al riposo sul 2-1.

SECONDO TEMPO – I ragazzi di Pochettino tornano in campo dopo l’intervallo con maggiore piglio, trovando al 51° la rete del 2-2 grazie al solito Eriksen che pennella in area un cross dalla trequarti sul quale si avventa in spaccata Dele Alli per il nuovo pareggio degli Spurs. La semifinale di FA Cup viene però decisa dalla girandola dei cambi, con Conte che sfrutta la maggiore profondità di rosa dei suoi e cala dalla panchina gli assi Diego Costa, Hazard e Fabregas. Proprio il fantasista belga a quindici minuti dalla fine sigla con un preciso diagonale sinistro la rete del definitivo sorpasso, mentre al minuto 80 ancora Hazard serve al limite Matic che cala il poker con un potente sinistro che sbatte all’incrocio e fredda l’immobile Lloris. In pieno recupero Kane va vicino al goal su punizione, ma Courtois si oppone seppur in affanno evitando di subire la terza rete. Il Chelsea batte così i cugini del Tottenham per 4-2 e torna in finale di FA Cup dopo cinque anni, quando sotto la gestione Di Matteo i Blues vinsero il trofeo battendo il Liverpool per 2-1.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.