Premier League, 29° turno: City batte Chelsea, United di rimonta, ok Liverpool e Tottenham, tonfo Arsenal

Il big-match della 29^ giornata di Premier League fra la capolista Manchester City e il Chelsea se lo è aggiudicato la formazione di Pep Guardiola per 1-0, con Antonio Conte e i suoi sempre più lontani dal quarto posto (ora distante ben cinque punti).

Giocatori del Manchester City parlano con l’arbitro [fonte: @cfcunofficial (Chelsea Debs) London, Flickr.com]
A decidere la sfida in favore dei Citizens (sempre in vetta con ben 16 punti di vantaggio sulla seconda) è stata la rete firmata da Bernardo Silva ad inizio ripresa, un goal che condanna i Blues sempre più in crisi alla quarta sconfitta nelle ultime cinque gare di Premier League. Dietro il City resta distante anni luce il Manchester United che nel monday-night ha sconfitto a domicilio in rimonta e al fotofinish il Crystal Palace per 3-2. Townsend e Van Aanholt lanciano le Eagles di Hodgson, ma Smalling, Romelu Lukaku e Matic in piena zona Cesarini regalano a José Mourinho tre punti fondamentali nella corsa Champions League. Successo che permette ai Red Devils di tenere a distanza di sicurezza sia il Liverpool (+2), sia il Tottenham (+4). Entrambe le compagini, infatti, avevano vinto nel sabato di Premier League per 2-0 rispettivamente contro il Newcastle (in goal il solito Mohamed Salah e Sadio Mané) e contro l’Huddersfield (doppietta del coreano Son per i prossimi avversari europei della Juventus).

Tonfo clamoroso, invece, per l’Arsenal (avversario del Milan giovedì in Europa League) di Arsene Wenger che ha perso per 2-1 sul campo della matricola Brighton. Di Dunk, Murray e Aubameyang per gli ospiti le reti della sfida. Successo interno 2-1 anche per il Burnley contro l’Everton, con Barnes e Wood che hanno rimontato l’iniziale vantaggio firmato dal neo arrivato Cenk Tosun (al primo goal in Premier League). Chiudiamo, infine, con il pareggio a reti bianche fra Southampton e Stoke City, quello 1-1 fra Leicester e Bournemouth e i successi interni per 4-1 dello Swansea sul West Ham e del Watford 1-0 contro il WBA.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.