Premier League, pari fra Everton e Crystal Palace

Friday night davvero interessante in Premier League con il pareggio per 1-1 fra Everton e Crystal Palace. I Toffees restano ancora momentaneamente al secondo posto, inattesa delle altre gare; sale il Palace, ora a quota 11 punti in classifica.

Lukaku, Everton. Fonte: Football.ua
Lukaku, Everton. Fonte: Football.ua

Star assoluta del primo tempo è Lukaku: l’attaccante dell’Everton spaventa i difensori avversari con le sue giocate che portano i Toffees ad un passo dal gol dopo appena nove minuti di gioco, con un traversone pericolossissimo di Bolasie non deviato di poco in rete. La squadra di Koeman continua ad attaccare in contropiede e trova il meritato vantaggio al 35′, quando il solito Lukaku con una parabola perfetta manda in rete il pallone direttamente da punizione.

Il Crystal Palace si sveglia soltanto nella ripresa, riuscendo a trovare la rete del pari dopo pochi minuti con il gol improvviso di Benteke, bravissimo a sovrastare Coleman e a battere un colpevole Stekelenburg. L’Everton però non si scoraggia e continua ad attaccare, spaventando più volte l’attenta difesa del Palace che regge bene tutti i colpi. Sul finale di partita i Toffees arrivano ad un passo dal nuovo vantaggio con Coleman, bravissimo a raccogliere un pallone prezioso servito da Lukaku che finisce sfortunatamente sulla traversa, facendo tremare tutti i tifosi delle Eagles.

Nonostante un’insistita manovra offensiva messa in atto dai padroni di casa la partita resta ferma sull’1-1, punteggio che va strettissimo ai Toffees, sorpresa di questo campionato con il secondo posto conquistato in queste prime sette partite della nuova stagione.