Premier League, trionfa il Burnley: 2-0 sul Watford

Buona vittoria del Burnley fra le mura amiche: i Claret battono il Watford per 2-0 e raggiungono proprio gli Hornets a sette punti in classifica.

Odion Ighalo (fonte: Franziska, Flickr.com)
Odion Ighalo (fonte: Franziska, Flickr.com)

Primo temo totalmente negativo per gli uomini di Mazzarri: il Watford non riesce a replicare la bella gara contro il Manchester United ed è costretto a difendersi contro un ottimo Burnley. I Claret riescono meritatamente a sbloccare la partita al 38′, quando Hendrick segna il suo primo gol in campionato di testa, sovrastando un non troppo impeccabile Holebas. La rete non scuote per nulla un Watford assopito che prova a pungere gli avversari solo con qualche giocata di Ighalo, unico trascinatore della squadra.

La ripresa si apre subito con il definitivo raddoppio del Burnley: a punire gli avversari questa volta ci pensa Keane grazie ad un altro colpo di testa non bloccato in tempo da Britos. Gli Hornets provano a farsi avanti al 35′ con Deeney, bravo ad entrare in area ma non a superare l’attenta marcatura di Marney. La squadra di Mazzarri non trova nessuna chance per riaprire il match ma rischia addirittura di subire il tris sul finale di partita, quando Gomes riesce miracolosamente a togliere dal sette un pallone avvelenato di Boyd.

Pessima prestazione per un Watford altalenante e privo di idee, bloccato dall’attento muro difensivo di un Burnley che guadagna tre punti preziosissimi per tenersi ben distante dalla fatidica zona rossa della classifica.