PSG straripante: a segno Cavani, Neymar, Lucas e Mbappé

Buona la prima. Il PSG espugna Metz rifilando ai padroni di casa una manita (1-5 il risultato finale) che vede protagonisti tutti gli assi a disposizione di Emery.

Edinson Cavani. Fonte: Philippe Agnifili (flickr.com)

A segno infatti vanno Cavani (doppietta per lui), Neymar, Lucas ed il neo-acquisto Mbappé che bagna così nel migliore dei modi il suo esordio con la maglia dei parigini.

Che, comunque, almeno nella prima frazione di gioco non hanno avuto vita così facile. La difesa del Metz ha retto abbastanza bene l’onda d’urto parigina anche agevolata dalle difficoltà di dialogo del trio delle meraviglie. Il primo gol arriva così solo al 31′, guarda caso alla prima vera combinazione riuscita tra Neymar (assist) e Mbappé che lascia a Cavani l’onere di spedire il pallone in rete. Al 37′ però i padroni di casa trovano il pari grazie a Rivière che anticipa di testa Rabiot ristabilendo un equilibrio inatteso.

La seconda frazione di gioco si apre con il Metz che si rende ancora una volta pericoloso. I padroni di casa, però, restano presto in 10 a causa del rosso rimediato da Assou-Ekotto per un tackle su Mbappé. Il fallo c’è ma l’espulsione sembra eccessiva. Fatto sta che la superiorità numerica metta in discesa la strada per il PSG che, a quel punto, dilaga. A portare in vantaggio la squadra di Emery è l’ex Monaco che raccoglie al volo da fuori area una respinta della difesa di casa. Il resto è accademia con Neymar, Cavani e Lucas che chiudono la contesa e consentono al PSG di portarsi con la testa al Celtic Park. Dove, probabilmente, si comincerà a fare sul serio.