Champions League, italiane agli ottavi: vince la Juve, Roma sconfitta indolore

Juventus e Roma volano agli ottavi di Champions League con una giornata d’anticipo.

Mandzukic Juventus - Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Mandzukic- Fonte immagine: sassuolocalcio.it

I bianconeri si impongono di misura sul Valencia e per la certezza matematica del primo posto devono aspettare l’ultima partita dato che il Manchester United si è imposto con il medesimo risultato sul Young Boys. I giallorossi invece, perdono contro il Real Madrid e passano come seconda grazie al successo del Viktoria Plzen in casa del CSKA Mosca. Negli altri gironi, passano il turno Bayern Monaco e Ajax che vincono rispettivamente contro Benfica e AEK Atene e si contenderanno la vetta della classifica nello scontro diretto che si giocherà ad Amsterdam. Il Manchester City con il pareggio a Lione strappa il pass per gli ottavi, mentre i francesi avranno l’arduo compito di difendere il secondo posto in casa dello Shaktar, vincente questa sera contro l’Hoffenheim. Questi i risultati della quinta giornata di Champions League: 

AEK-Ajax 0-2: Lancieri blindano il secondo posto sconfiggendo i greci con due gol siglati nella ripresa. Il successo porta la firma di Tadic che firma la sua doppietta al 68′ su rigore ed al 72′ su assist di Huntelaar.

CSKA-Viktoria Plzen 1-2: Padroni di casa illusi nel primo tempo dal rigore trasformato da Vlasic al 10′ e da quello parato da Akinfeev Prochazka al 44′. Il centrocampista russo si fa perdonare nella ripresa segnando il pari al 56′. Il gol della vittoria arriva al minuto 81 con il difensore Hejda che insacca di testa su un morbido cross.

Bayern Monaco-Benfica 5-1: Straripante vittoria dei bavaresi che tengono il comando della classifica. Alle doppiette del ritrovato  Robben (13′ e 30′) e Lewandowski (36′ e 51′), si aggiunge la rete di Ribery al 76′ che ribadisce in rete una palla messa in mezzo da Alaba. Il gol della bandiera per i portoghesi lo sigla Fernandes al 46′.

Hoffenheim-Shaktar 2-3: Tonfo dei tedeschi che salutano la Champions League e con molta probabilità anche l’Europa. Dopo essere andati in doppio svantaggio a causa dei gol ospiti di Ismaily al 14′ e Taison al 15′, accorciano le distante con Kramaric al 17′ per poi riacciuffare il risultato al 40′ con Zuber. La doppia ammonizione di Szalai al 60′ grava sulla squadra che regge fino al 92′, quando Taison segna il gol vittoria per gli ucraini.

Juventus-Valencia 1-0: Bella vittoria dei bianconeri che restano in testa al loro girone e volano agli ottavi. Dopo un primo tempo un po’ sofferto, il gol del successo della squadra di Allegri arriva al 59′ grazie alla grande giocata di Cristiano Ronaldo che salta un difensore e mette al centro per il tap in vincente del solito Mandzukic.

Manchester UTD.-Young Boys 1-0: Importante successo per gli uomini di Mourinho che hanno ancora la possibilità di passare come prima del girone. Dopo una partita dominata fino alla fine, il gol dei tre punti arriva solamente al 91′ con Fellaini.

Lione-Manchester City 2-2: Con questo pareggio, Guardiola vince il girone. Cornet al 55′ porta avanti i francesi che vengono raggiunti al 62′ con il gol di Laporte. Ancora Cornet all’81’ riporta avanti i padroni di casa, ma la risposta degli inglesi non si fa aspettare ed Aguero all’83’ fissa il risultato sul definitivo pari.

Roma-Real Madrid 0-2: Giallorossi spreconi che rischiano di andare in vantaggio con Schick e Under, ma che devono arrendersi nella ripresa sotto i colpi dei galacticos Bale (47′) e Lucas (59′). Sconfitta indolore per i ragazzi di Di Francesco che passano come secondi agli ottavi di Champions League.