La Juve espugna Siviglia e si qualifica agli ottavi, ad aiutare un’espulsione dubbia

leo-bonucciLa Juventus esce vittoriosa dal Sanchez Pizjuan, grazie ad un importantissima vittoria in trasferta, che potrà dare una grossa iniezione di fiducia ai bianconeri, specie in vista del prosieguo della stagione in campo europeo.
La formazione di Max Allegri ha giocato bene in alcuni momenti, specie dopo la rete del vantaggio iberico, portato in dote da un bel tiro dal limite di Pareja. Paradossalmente, i bianconeri hanno faticato maggiormente con in superiorità numerica. Un’espulsione affrettata ed ingiustificato, a nostro parere, del Mudo Vazquez ha cambiato le sorti della gara.
Il Siviglia si è battuto con onore, dimostrandosi squadra che ha compiuto passi da gigante rispetto allo scorso anno, in cui pure era arrivata la conquista della terza Europa League in tre anni.
L’arbitraggio di Clattemburg, in generale, non ha convinto. Dubbi su un possibile fallo di Cuadrado nell’azione che ha portato all’espulsione di Vazquez e anche sul calcio di rigore concesso alla squadra italiana sull’1-0.

La Juve, ad ogni modo, può festeggiare la conquista degli ottavi con un turno di anticipo. Per il primo posto matematico bisognerà battere la Dinamo Zagabria allo Stadium nel prossimo turno di Champions.
Eppure, forse, guardando la situazione dei gironi sarebbe addirittura meno rischioso classificarsi secondi. Al momento, infatti, arrivando prima la Vecchia Signora potrebbe incontrare PSG, Real Madrid e Bayern Monaco, oltre al City di Guardiola.

SIVIGLIA-JUVENTUS 1-3 (primo tempo 1-1)
MARCATORI: 9′ Pareja (S), 47′ pt (rig.) Marchisio; 39′ Bonucci (J), 49′ st Mandzukic (J)

SIVIGLIA (3-5-2): Sergio Rico; Mercado, Pareja, Rami; Mariano (32’st Kranevitter), Iborra, Nzonzi, Vitolo, Escudero; Vazquez, Vietto (1’st Sarabia). (Sirigu, Carriço, Ben Yedder, Kiyotake, Ganso) All. Sampaoli 6
JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Dani Alves, Rugani, Bonucci, Evra (27’st Sturaro); Khedira, Marchisio, Pjanic (39’st Kean); Cuadrado (42’st Chiellini), Mandzukic, Alex Sandro. (Neto, Asamoah, Lemina, Hernanes). All. Allegri
ARBITRO: Clattenburg (Inghilterra)
NOTE: serata fredda, terreno in non buone condizioni. Allontanato all’11’st il tecnico del Siviglia, Jorge Sampaoli, per proteste. Espulso al 36’pt Vazquez per doppia ammonizione. Ammoniti: Mandzukic, Pjanic, Evra, Cuadrado, Iborra. Angoli: 6-5 per il Siviglia. Recupero: 3′ pt; 4’st