Roma-Porto 2-1, le pagelle dei giallorossi: Dzeko e Zaniolo sugli scudi

La Roma vince l’andata degli ottavi di Champions League contro il Porto per due reti a una grazie alla doppietta di Zaniolo.

Zaniolo alla Roma di sassuolocalcio.it
Zaniolo – Fonte immagine: sassuolocalcio.it

MIRANTE 6: incolpevole sul goal, per il resto partita di ordinaria amministrazione.
FLORENZI 5.5: non sempre lucido nell’ultimo passaggio, in fase difensiva non è perfetto.
MANOLAS 6.5: sempre attento e sempre preciso, sul goal viene sorpreso da una giocata involontaria dei portoghesi.
FAZIO 6.5: prova anche a fare la fase d’impostazione non sempre con risultati ottimali, ottima l’intesa con il compagno di reparto.
KOLAROV 6: corsa e sacrificio sempre al servizio della squadra.
DE ROSSI 6: nel primo tempo viene imbrigliato bene dalla squadra ospite e non riesce a verticalizzare quasi mai, in fase d’interdizione è sempre sul pezzo.
PELLEGRINI 6: primo tempo insufficiente, poi sale in cattedra e si rende pericoloso. (dall’83’ NZONZI SV)
CRISTANTE 6: appena sufficiente la prova del centrocampista italiano, spesso è disattento ed esce stremato dal campo.
EL SHAARAWY 6.5: si accende solo a tratti, ma quando lo fa mette in apprensione la retroguardia portoghese. (dal 90′ KLUIVERT SV)
DZEKO 7.5: grande prova del centravanti della Roma. Lotta, fa sponde ed è instancabile.
ZANIOLO 8: all’esordio in un ottavo di Champions sforna una prova magistrale, due goal e tantissime ottime giocate. (dall’87’ SANTON SV)