Tim Cup, Juventus-Lazio 2-0: le pagelle dei biancocelesti

La Lazio sbaglia approccio è regala dopo appena 24′ minuti di gioco la Coppa Italia alla Juventus. Ecco le pagelle dei biancocelesti:

Strakosha 7: incolpevole sui gol, ne evita almeno altri tre con ottime parate;
Bastos 6: si fa valere contro Mandzukic nel primo tempo;esce all’inizio della ripresa perché la difesa passa a quattro;
De Vrij 6: complessivamente una prestazione discreta ma sul gol di Bonucci si fa tagliare fuori; esce al 20′ del secondo tempo anche lui per infortunio;
Wallace 5,5: condivide con Lulic la responsabilità del primo gol; in generale non da mai l’impressione di grande sicurezza;
Basta 6: è quello che spinge con maggiore continuità ma senza creare grandi pericoli;
Parolo s.v.: non ha smaltito l’infortunio di Firenze ed è costretto a lasciare il campo dopo pochi minuti di gioco;
Biglia 6: oggi la sua regia non da grandi frutti;
Milinkovic 5,5: lotta nel primo tempo, nel secondo cala molto;
Lulic 5: si perde Dani Alves sul primo gol, e lo soffre per tutta la partita; lotta caparbiamente ma stasera perde tutti i duelli;
Keita 5,5: ha un’occasione dopo 5 minuti ma si ferma sul palo (e ci poteva essere il rigore); ancora una possibilità nel secondo liberato da uno scambio al limite dell’area; per il resto ben controllato dalla difesa bianconera;
Immobile 5,5: impalpabile nel primo tempo si sveglia nella ripresa ma non riesce a concretizzare le buone occasioni che gli si presentano;
Radu 5,5: entra per Parolo; come esterno di centrocampo non si vede mai, quando passa centrale la partita è andata;
F. Anderson 6: rileva Bastos e con le prime due giocate mette paura agli avversari; poi rimane a lungo isolato anche se, quando viene chiamato in causa, si conferma in buona serata;
Luis Alberto s.v.: solo una gran conclusione da fuori che si spegne tra le braccia di Neto.