23° Giornata Serie A, all'”Olimpico” Roma-Fiorentina 4-0

Sfida l'”Olimpico” tra Roma e Fiorentina che chiude la 23° Giornata di Serie A, con la gara che si è disputata questa sera per l’impegno della Nazionale italiana di Rugby domenica scorsa proprio nello stadio romano: giallorossi a caccia di una vittoria per mantenere il ritmo della Juventus capolista, Fiorentina che vuole continuare nel buon momento ed avvicinare il treno europeo.

Stadio Olimpico - Fonte: Danilo Rossetti
Stadio Olimpico – Fonte: Danilo Rossetti

Prima fase di gara che vede prevalere la Fiorentina, che va vicina al gol con Chiesa che, lanciato al 14′, elude il fuorigioco e scavalca Szczesny in uscita con un pallonetto, salva tutto però Fazio; la risposta giallorossa arriva al 20′, con un sinistro a giro dal limite dell’area di Bruno Peres, palla che esce di poco. Prima della mezz’ora ancora Fiorentina in attacco: al 25′ ci prova Chiesa con un tiro da fuori che termina alto; due minuti più tardi tentativo di Babacar in mischia, palla murata. Al 31′ giallorossi pericolosi, con Dzeko che si gira in area, ma Tatarusanu è attento e para; al 39′ Roma in vantaggio: De Rossi lancia Dzeko che elude il fuorigioco, stoppa e tutto solo batte Tatarusanu. Fiorentina in difficoltà e giallorossi di Spalletti che provano ad approfittarne: al 41′ punizione di Nainggolan, palla che dopo una deviazione della barriera finisce a Dzeko che calcia, bravo Tatarusanu a salvare.
Nella ripresa al 58′ arriva il raddoppio giallorosso: punizione dalla trequarti di De Rossi, Fazio stacca di testa anticipando Sanchez, palla che bacia il palo e si insacca in rete. Al 64′ prova a farsi vedere la Fiorentina, con una conclusione dalla distanza facilmente parata Szczesny; al 66′ cross di Nainggolan, colpo di testa di El Shaarawy, facile la parata di Tatarusanu. Al 70′ di nuovo Roma pericolosa, con Emerson che va via sulla sinistra e mette al centro, Rudiger stoppa e si gira, conclusione di poco a lato; passa un minuto e Dzeko si presenta tutto solo davanti a Tatarusanu, che in uscita copre lo specchio, agevolando il salvataggio sulla linea di Gonzalo Rodriguez. Al 75′ la Roma fa tris, con una splendida azione di contropiede avviata da Dzeko, De Rossi allarga sulla sinistra per Strootman che crossa al centro, dove si trova Nainggolan che stoppa e tutto solo davanti a Tatarusanu la mette dentro. Al 77′ torna in avanti timidamente la viola, con un cross di Astori che vede Chiesa intervenire in ritardo e mandare alto; al 79′ conclusione dalla distanza di Emerson Palmieri, la palla termina non di molto alta. Passano quattro minuti e la Roma firma il poker: centrali di difesa viola che pasticciano, Dzeko anticipa Astori e tutto solo davanti a Tatarusanu realizza. All’86’ la squadra di Spalletti sfiora la “manita”, con Dzeko che servito involontariamente da Tello gira verso la porta, Tatarusanu vola e mette in angolo.