Genoa, Jurić: “Col Napoli dobbiamo avere il coraggio di attaccare”

GENOA – Si è appena conclusa la conferenza stampa di Ivan Jurić, allenatore del Genoa, in vista della sfida contro il Napoli in programma domani sera sul campo del Luigi Ferraris.

Genoa, Ivan Jurić Fonte genoacfc.it
Foto: Ivan Jurić
Fonte genoacfc.it

Sarà la partita cruciale per il mister croato, visti i risultati delle scorse giornate e i rumors sul possibile cambio della panchina rossoblu.

Ivan Jurić inizia le sue dichiarazioni commentando il lavoro svolto dai suoi ragazzi: “Abbiamo lavorato bene tutta la settimana tranne ieri perchè, a causa della pioggia, il campo era pesante. Oggi deciderò come sostituire Sandro a centrocampo. Domani il Genoa dovrà fare la partita giusta, con il coraggio di attaccare“.

Si passa poi a commentare l’avversario, il Napoli di Ancelotti. I partenopei stanno ottenendo buoni risultati sia in campionato che in Champions: “In Italia si è alzato molto il livello delle prime in classifica. Il Napoli è una grandissima squadra, gioca sempre per vincere“.

I tifosi del Genoa, con un comunicato diramato sui social, hanno indetto una contestazione contro la presidenza rossoblu proprio mezzora prima del match contro il Napoli, ma Jurić si dimostra distaccato: “La squadra deve tenersi fuori da polemiche o contestazioni. Nella nostra testa c’è solo l’idea di fare una grande partita“.

Un commento và poi al suo predecessore, Davide Ballardini. Il cambio di panchina sembra aver condizionato il rendimento della squadra rossoblu : “Sono convinto che la nostra squadra ha ampi margini di miglioramento. Io amo un tipo di calcio diverso rispetto a Ballardini, che ha fatto un grande lavoro con questa squadra. Certe volte siamo ingenui perchè giovani“.

La conferenza giunge alle fasi conclusive e Jurić dà alcune informazioni sulla formazione che scenderà in campo domani sera: “Domani giocheremo con due attaccanti. Tatticamente faremo qualcosa di diverso, ma saremo molto simili a prima. Lisando Lopez è un professionista serio, con classe e serenità. Prima o poi ci sarà utile. Romero mi sta dando garanzie“.

Ultimo commento è rivolto all’attaccante polacco Piątek, a secco di reti da più di un mese: “Piątek ha avuto occasione di fare gol nelle ultime partite. Sta lavorando serenamente. Sa che ci sono momenti in cui la palla non entra, ma deve restare fiducioso”.