Torino-Genoa 2-1, le pagelle del Grifone: Kouamé non basta

Finisce 2 a 1 tra Torino e Genoa allo stadio Olimpico. I padroni di casa conquistano la vittoria.

Torino-Genoa fonte: genoacfc.it
Torino-Genoa
fonte: genoacfc.it

Il Genoa non riesce a portarsi a casa i tre punti. Ritrovatosi in dieci per l’espulsione di Rômulo, arriva il gol del vantaggio grazie a Kouamé. Poi il  pareggio con la rete di Ansaldi e il rigore messo a segno dal capitano granata Belotti sullo scadere del primo tempo.

Le pagelle del Grifone:

Radu 6,5: Si trova poco impegnato in questo match. Sul rigore di Belotti, intuisce l’angolo e quasi blocca il pallone. Nel secondo tempo chiude un’azione pericolosa di Zaza.

Biraschi 6: Non è una delle sue prestazioni migliori ma cerca di non far passare ospiti ostili come Zaza e Ansaldi.

Romero 6: In difesa dimostra grande grinta e riesce a contenere le fila granata. Si rende protagonista consegnando, con un colpo di testa, la palla gol per Kouamé.

Criscito 6,5: Cerca di guidare la squadra come un vero capitano. Nel primo tempo sventa diversi palloni pericolosi di Ansaldi.

Sandro 5: Atterrando Iago Falque, condanna il Genoa alla rete su rigore per il 2-1. Finisce la benzina troppo presto e fatica a tenere il passo dei compagni, rallentando spesso il gioco.

Rômulo 5: La sua ingenuità gli costa prima un giallo per un fallo su Ansaldi e poi il rosso, dopo un secondo intervento duro su Meité. Lascia così i suoi compagni in inferiorità numerica e dunque in difficoltà.

Lazovic 5: E’ il fantasma del Darko del derby di domenica scorsa. Poco presente lungo la fascia di sinistra.

Hiljemark 5,5: Patisce la mancanza dell’undicesimo compagno in campo. Non si spreca e cerca di coprire tutti gli spazi.

Bessa 6: Assiste Piątek in occasione della traversa colpita dal polacco nel primo tempo. Suo è il cross dalla bandierina che farà nascere il gol del vantaggio rossoblu. Nel secondo tempo cerca di tamponare il centrocampo genoano. Purtroppo rimedia un cartellino che gli costerà la prossima gara casalinga contro la Spal.

Piątek 6: Cerca il gol ma becca la traversa. Per tamponare il danno causato dall’espulsione del compagno viene sostituito. Una decisione poco condivisa dal polacco.

Kouamé 7: Una garanzia ormai nota al Genoa. L’attaccante rossoblu segna e continua a spingere per tutta la gara. Purtroppo però, i suoi sforzi sono vani e la sua rete non basta a far portare a casa punti preziosi al Grifone.

Günter 5,5: Entra al posto dell’attaccante polacco e si cambia lo schema della squadra. Conduce una gara sufficiente e cerca di contenere l’attacco del Torino.

Pandev 5: Entra al 75′ per sostituire un esausto Sandro. Viene poco servito dai compagni.

 

Lapadula s.v.: Sostituisce Hiljemark all’82°.