Roma-Inter 2-2, le pagelle dei nerazzurri: Keita e D’Ambrosio migliori in campo

Termina 2-2 il big match dell’Olimpico tra Roma e Inter, un pareggio che serve a poco ma i neroazzurri si sono comunque espressi bene.

D'Ambrosio - Fonte immagine: sassuolocalcio.it
D’Ambrosio – Fonte immagine: sassuolocalcio.it

In gol Keita e Icardi.

Handanovic 6,5: Under è imparabile, il rigore di Kolarov pure (anche se lo aveva intuito), nel mezzo la solita partita di presenza, sempre. 

D’Ambrosio 6,5: è sulla sua fascia che ci si rende pericolosi, dalla sua discesa arriva il gol del vantaggio, oggi macina km ma lo fa per la squadra rendendo difficili le cose alla Roma. 

De Vrij 6: bene il difensore che continua a lavora sull’intesa con il compagno di reparto e sopratutto cerca di rendersi pericoloso anche in avanti, anche oggi esce dal campo con una buona prestazione.  

Skriniar 6,5: partita attenta, la Roma non è un avversario facile ma il difensore non sembra soffrire, anche quando è in difficolta riesce a gestire la meglio le situazioni e i palloni mantenendo sicura la sua zona 

Asamoah 6: si spinge molto più del terzino italiano ma sembra farlo senza la stessa concentrazione, si mostra molto in fase offensiva ma non sempre realizza quanto vorrebbe, è comunque una partita di fisico. 

B. Valero 6: è meno dirompente, la sua prestazione, rispetto a quella di mercoledì, però è comunque sufficiente, in mezzo al campo offre tutto quello che sa, in entrambe le fasi. (80’ Vecino sv)

Brozovic 5,5: il fallo da rigore poteva tranquillamente evitarlo e forse parleremmo di un’altra partita, nel complesso ha giocato meglio rispetto a mercoledì ma l’errore da principiante, in area, pesa. 

Perisic 5,5: ancora siamo alla ricerca del miglior Perisic, sono alcune partite che il croato non riesce ad imporsi, sopratutto ci mette troppa voglia e conclude poco, avrebbe dovuto fare di più. (81’ Martinez sv)

Joao Mario 6: non si impone il portoghese ma dimostra di essere cresciuto e di aver ritrovato la strada, partecipa all’azione del primo gol interista. 

Keita Balde 6,5: ancora in gol il senegalese che entra cattivo in partita, in quello che per lui era un derby, e realizza il momentaneo vantaggio a significare come la voglia e la testa siano al servizio della squadra.  (63’ Politano 6)

Icardi 6: anche questa è una partita difficile per il capitano che però esce dal campo con un altro gol realizzato, perché anche quando fatica, prova fino all’ultimo a lasciare il segno. 

Spalletti 6: bisogna lavorare sull’importanza di concludere le azioni, oggi l’Inter ha giocato bene, ha fatto girare la palla, ma non è riuscita a concludere abbastanza, è un pareggio che non serve, ma il mister deve essere bravo a mantenere alti la concentrazione e il morale dei suoi.