Posticipo 24° Giornata Serie A: all'”Olimpico” Lazio-Milan 1-1

Finisce in parità, con il risultato di 1-1, il posticipo valido per la 24° Giornata di Serie A, peraltro scontro per le posizioni Europa League, tra la Lazio di Simone Inzaghi ed il Milan di Vincenzo Montella.

biglia
Lucas Biglia (Fonte: Cagliarcalcio.net)

Scontro che vede un predominio netto dei biancocelesti, troppo imprecisi sottoporta. La sblocca Biglia su calcio di rigore concesso per fallo di Gomez su Immobile al 45′ del primo tempo, ma prima i laziali avevano sciupato diverse occasioni: al 12′ è lo stesso Biglia ad impegnare Donnarumma con un tiro da fuori respinto dal portiere rossonero; al 14′ Immobile di testa manda di poco fuori; al 19′ ed al 25′ è il turno di Keita scaldare le mani all’attento Donnarumma; mentre un minuto più tardi Immobile in diagonale calcia a lato e al 28′ Hoedt sugli sviluppi di un angolo da due passi spara addosso a Donnarumma. Al 29′ si fa vedere il Milan in contropiede, con Ocampos che da appena dentro l’area di rigore impegna Strakosha, schierato al posto dell’infortunato dell’ultimo momento Marchetti.
Nella ripresa squadre più stanche, ma è sempre la Lazio ad avere le occasioni migliori: al 54′ l’imprendibile Felipe Anderson entra in area e calcia, palla alta di poco; al 72′ ancora il brasiliano salta Vangioni e mette al centro, decisivo l’intervento di Donnarumma; al 74′ ed al 75′ prova a farsi vedere il Milan, prima con un calcio di punizione di Sosa deviato in angolo da Strakosha, poi con Pasalic che da buona posizione calcia debolmente. Al 77′ altra occasione per Felipe Anderson, che però calcia sull’esterno della rete; all’80’ tiro a giro di Milinkovic-Savic, Donnarumma osserva ma la palla esce di poco; passano tre minuti e Lulic lancia Immobile, tutto solo entra in area e calcia, Donnarumma si distende e respinge. All’85’ pareggia il Milan: Suso riceve al limite, salta tre uomini e calcia sul palo più lontano, Strakosha si distende ma non ci arriva.