19° Giornata Lega Pro: Alessandria, Venezia e la coppia Matera-Lecce campioni d’inverno

Giunge al giro di boa con la 19° Giornata il campionato di Lega Pro 2016/2017, in attesa del big match del girone B, il positicipo in programma questa sera tra Reggiana e Parma.

Stadio Pierluigi Penzo - Fonte: CdaMVvWgS (Wikipedia)
Stadio Pierluigi Penzo – Fonte: CdaMVvWgS (Wikipedia)

GIRONE A – L’Alessandria pareggia 0-0 a Pontedera e mantiene il primato al giro di boa, con ben 8 punti di vantaggio sulla Cremonese, che va a vincere 3-0 sul campo della Racing Roma. Con lo stesso risultato il Livorno batte in casa la Pistoiese, staccando l’Arezzo sconfitto 2-0 in trasferta dall’Olbia. Vittoria casalinga di misura per il Renate, che sconfigge 1-0 il Tuttocuoio, mentre perdono in trasferta sia il Piacenza (1-0 a Prato) sia il Como (3-2 con la Viterbese a Viterbo). Nelle altre gare la Giana Erminio batte in trasferta la Lucchese 2-1, mentre in coda importante vittoria della Lupa Roma sulla Carrarese per 2-1. Questa sera il posticipo tra il nuovo Siena e la Pro Piacenza, entrambe a caccia di punti importanti per la classifica.

GIRONE B – In attesa del posticipo tra Reggiana e Parma, il Venezia di Pippo Inzaghi, bloccato 3-3 in casa dalla Maceratese, si laurea Campione d’Inverno (la Reggiana può appaiarsi in caso di vittoria). Bloccato con un pareggio anche il Pordenone, che tra le mura amiche fa 1-1 con la Sambenedettese. Pareggio anche per il Padova, che non va oltre lo 0-0 con il Lumezzane, mentre il Gubbio cade in trasferta a Modena, sconfitto per 2-0. Altro pareggio quello che vede protagoniste a Teramo i padroni di casa e la Feralpi Salò, con il risultato di 2-2. Importanti vittorie casalinghe per il Santarcangelo, che supera 2-0 l’Albinoleffe, e per il Sudtirol, che sconfigge 1-0 il Mantova. Nelle altre gare 1-1 tra Bassano e Fano, nello scontro salvezza il Forlì va a vincere ad Ancona contro i dorici per 1-0.

GIRONE C – Una coppia in testa alla classifica al termine del girone d’andata: il Matera travolge 6-0 il Melfi e si laurea Campione d’Inverno al pari del Lecce, bloccato sullo 0-0 sul campo della Fidelis Andria. Al loro inseguimento un’altra coppia, formata dalla Juve Stabia, che pareggia 0-0 con il Taranto in trasferta, e Foggia, che batte in casa 3-1 il Cosenza. Ancora sconfitta la Reggina, sempre più ultima, che perde in trasferta 2-1 con la Paganese in 10, mentre il Messina vince 3-0 in casa sulla Vibonese ed il Catania batte 1-0 la Casertana. Nelle altre gare 1-1 tra Catanzaro e Fondi, 3-1 della Virtus Francavilla sul Siracusa e successo in trasferta per il Monopoli, che sconfigge 2-1 l’Akragas.