Lega Pro: guidano Alessandria, Venezia e Juve Stabia con Foggia e Lecce

14° Giornata di Lega Pro come sempre ricca di emozioni e risultati importanti nei tre gironi (A,B e soprattutto C). Nel girone A l’Alessandria resta in vetta battendo in casa 2-1 la Carrarese con una doppieta di Pablo Gonzalez; a 3 punti di distanza insegue la Cremonese, bloccata sul 2-2 a Como, mentre staccatissimi ci sono l’Arezzo, che perde 3-2 a Pontedera, ed il Livorno, che batte 3-1 la Pro Piacenza.

Fonte: Fabio Tarantino
Fonte: Fabio Tarantino

Nelle altre gare del girone vince la Robur Siena, battendo 2-0 in casa il Tuttocuoio, mentre in coda successi importanti per il Prato, che sconfigge 2-1 in trasferta l’Olbia, e per il Renate, che batte 2-0 in casa la Lupa Roma. Pareggio a reti inviolate tra Racing Roma e Lucchese, la Giana Erminio va a vincere di misura sul campo del Piacenza, mentre la Pistoiese con due reti nel finale batte la Viterbese.
Nel girone B il Venezia di Inzaghi batte 1-0 in trasferta la Feralpi Salò e si conferma in vetta al girone; all’inseguimento la Sambenedettese, vittoriosa sempre di misura sul Lumezzane, e la Reggiana, che batte 2-0 l’Albinoleffe. Altra brutta battuta d’arresto per il Parma, sconfitto 4-1 in casa dal Padova, mentre con lo stesso risultato il Forlì batte il Mantova. In coda il Teramo batte l’Ancona 3-2 al termine di una partita piena di emozioni, mentre la Maceratese fa il colpaccio sul campo del Bassano vincendo 2-0. Nelle altre gare il Gubbio vince 2-0 a Fano ed il SudTirol sconfigge di misura in casa il Santarcangelo.
Rivoluzione nel Girone C: il Matera viene sconfitto dalla Fidelis Andria e perde il treno di testa formato dal Lecce, vittorioso 3-2 in trasferta nello scontro diretto con la Juve Stabia, raggiunta appunto al primo posto dai salentini, ed il Foggia, che batte 1-0 in casa il Catanzaro. Tiene il passo anche il Cosenza, che sconfigge 2-1 tra le mura amiche il Monopoli, mentre il Catania cede solo al 92′ alla Virtus Francavilla e la Reggina non va oltre il 2-2 con il Taranto. Finisce senza reti Akragas-Messina, mentre Vibonese e Melfi con l’1-1 finale si dividono la posta in palio. Nelle altre gare la Casertana batte 2-0 il Siracusa, mentre il Fondi travolge 3-1 la Paganese.