Milan-Napoli 0-0, le pagelle rossonere: Donnarumma decisivo

Finisce a reti inviolate il big match pomeridiano tra Milan e Napoli.

Donnarumma di Doha Stadium Plus Qatar, Flickr
Donnarumma di Doha Stadium Plus Qatar, Flickr

 Partita molto bella e combattuta nella quale la posta in palio era alta da ambo le parti. Parte bene il Milan che si rende pericoloso prima con Bonaventura che ci prova dalla distanza e poi con Kalinic. La replica del Napoli arriva subito con Insigne trova prima un attento Donnarumma e successivamente calcia di poco a lato. Al 39′ Milan vicino al vantaggio con Calhanoglu che vede infrangere il suo tiro sul palo e subito dopo gol annullato a Musacchio per netto fuorigioco. Ripresa caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte e con difese molto attente, si arriva a mezz’ora dal termine per vedere una ghiotta occasione ancora per il Milan con André Silva che colpisce di testa e manda alto. Squadre molto stanche e quasi rassegnate al pari ma al 92′ sbuca il subentrato Milik che tutto solo calcia e Donnarumma compie un autentico miracolo mandando il pallone in corner. Termina senza reti una partita bella ed equilibrata con un pari che serve poco ai rossoneri, mentre per il Napoli si allontana il sogno scudetto. Queste le pagelle degli uomini di Gattuso: 

Donnarumma 7,5: Compie una bella parata ad inizio partita, sempre attento nelle uscite e preciso nei rilanci. Miracoloso allo scadere togliendo una palla dove nessuno poteva arrivarci.

Calabria 6: Il giovane terzino svolge come sempre il suo compito in maniera diligente. Qualche piccola sbavatura ma in una partita giocata a questi ritmi e vista la sua giovane età ci può stare.

Musacchio 6,5: Tornato titolare dopo tanto tempo, gioca con molta disinvoltura chiudendo tutti gli spazi concedendo poco all’attacco napoletano. Vede negarsi il meritato gol per fuorigioco.

Zapata 6,5: Rispolverato anche lui dal mister, si fa trovare pronto giocando una partita al di sopra della sufficienza. Per fortuna dei rossoneri è stato per tutta la partita concentrato a differenza di altre uscite.

Rodriguez 6,5: Finalmente una bella prestazione da parte sua rispetto alle ultime partite. Partecipa alla fase offensiva, molto ordinato e pulito nella fase difensiva concedendo poco e recuperando vari palloni.

Biglia 6,5: Dai suoi piedi parte il gioco dei rossoneri. Lotta su ogni pallone, chiude bene sulle azioni offensive avversarie e tenta senza fortuna il tiro per sbloccare la partita.

Kessiè 5,5: Come sempre un lottatore, cerca di imbucarsi in area sperando in qualche palla vagante. Cala un po’ nella ripresa ma tutto sommato si rende fondamentale nella manovra.

Bonaventura 5,5: Ancora un tantino sottotono ma apparso leggermente più attivo del solito. Bella la conclusione dalla distanza, si inserisce spesso in area ma non gli arriva alcun pallone giocabile. (80′ Locatelli 6: pochi minuti ma buoni per lui che partecipa al forcing finale dimostrando tanta voglia di fare.)

Calhanoglu 6: Dai suoi piedi partono parecchi palloni che per sua sfortuna vengono allontanati dalla difesa avversaria. Ripiega anche in fase difensiva e il legno gli nega la gioia del gol.

Suso 5,5: Lo spagnolo cerca in tutti i modi di pungere senza riuscirci. Salta spesso l’uomo e cerca invano la sua classica conclusione a giro. Deve trovare la sua forma migliore.

Kalinic 5,5: Sgomita per tutti i settanta minuti che è in campo con i centrali napoletani che gli concedono pochissimo. Tanta buona volontà che purtroppo non gli è bastata per segnare. (70′ A.Silva 5,5: Il portoghese entra pieno di grinta per aiutare la squadra. Ci prova di testa ma manda fuori.)

All. Gattuso 6,5: Mette in campo una squadra ordinata e compatta che crea tante occasioni. Ringhia i suoi ragazzi come se fosse ancora in campo. Sembra essere sulla buona strada per il futuro.