Napoli-Chievo 0-0, le pagelle degli azzurri: Milik impalbabile

Risultato clamoroso al San Paolo, dove il Chievo ferma il Napoli sullo 0-0. Primo tempo equilibrato, seconda frazione più frizzante dove la squadra di Ancelotti ci prova, ma non riesce a segnare.

Milik al Napoli - Fonte immagine: Илья Хохлов - Football.ua, Wikipedia
Milik – Fonte immagine: Илья Хохлов – Football.ua, Wikipedia

KARNEZIS 6.5: si fa trovare pronto nelle rare sortite offensive del Chievo.
MALCUIT 6: parte forte, è bravissimo in fase offensiva, meno quando deve difendere.
ALBIOL 6: coppia ormai rodata con Koulibaly, il conoscersi tanto giova all’intero reparto difensivo.
KOULIBALY 6.5: superbo come sempre in fase difensiva dove ingaggia un bellissimo duello con Pellissier. Verso il tramonto del match si trasforma anche in centravanti per provare a segnare, purtroppo per la squadra senza successo.
HYSAJ 6: nonostante la fascia opposta a quella dove gioca abitualmente se la cava, sfornando una prova sufficiente.
(dal 74′ RUI 5.5: poca spinta in avanti e molta confusione nelle giocate)
CALLEJON 5.5: cala alla distanza, percorre chilometri su chilometri, ma risulta inconcludente. Ad oggi non ha ancora segnato goal alla sua sesta stagione nel Napoli.
DIAWARA 5.5: dopo diverse partite passate in panchina torna sul rettangolo verde, si limite al compitino, con qualche sbavatura. (dal 59′ ALLAN 6: solita intensità, ma poche idee)
ZIELINSKI 6: si accende solo a tratti, ma quando lo fa il suo cambio di passo mette sempre in difficoltà i clivensi)
OUNAS 5: fumoso, fallisce l’occasione di stupire tutti e ribaltare le gerarchie. (dal 59′ MILIK 5: il peggiore in campo. Troppo molle nei contrasti e troppo arrendevole di fronte alla difesa schierata e folta degli ospiti)
INSIGNE 5.5: il suo tiro a giro si ferma sul palo, per il resto tanti sbagli sia negli appoggi sia nelle giocate personali.
MERTENS 5.5: prova a sgomitare con i possenti ed esperti difensori gialloblu, è l’ultimo ad arrendersi ma non si rende mai pericoloso.