Serie A, si sblocca il Napoli: 2-1 in casa del Crotone

Dopo tre sconfitte consecutive fra campionato e coppa il Napoli si rialza grazie alla vittoria per 2-1 sul Crotone. I calabresi inaugurano con una sconfitta uno Scida rimodernato: seppur con tante imprecisioni, gli azzurri surclassano tecnicamente gli avversar, trovando numerose conferme anche dai giocatori subentrati dalla panchina.

Fonte: Pagina Facebook "Foto Calcio Napoli - Danilo Rossetti"
Fonte: Pagina Facebook “Foto Calcio Napoli – Danilo Rossetti”

Fin dai primi minuti il Napoli sembra avere in pugno una gara sulla carta abbordabile, sfruttando anche i numerosi errori nei disimpegni del Crotone che favoriscono i veloci inserimenti degli attaccanti azzurri. Ai ragazzi di Sarri bastano 17 minuti per sbloccare la sfida: ad aprire le marcature ci pensa Callejon, fino ad ora il miglior goleador del Napoli, bravo a sfruttare un suggerimento d Mertens per bucare il portiere avversario da pochi metri. I partenopei continuano ad attaccare, ma alla mezz’ora la gara si complica a causa dell’espulsione di Gabbiadini, colpevole di aver reagito davvero molto male ad un fallo commesso da Ferrari.

L’uomo in meno però non sembra condizionare la partita del Napoli che, passato al 4-4-1 d’emergenza,  al 33′ trova anche il raddoppio con la prima rete in azzurro di Maksimovic, bravo a sfruttare un’uscita imprecisa di Cordaz per mandare la palla in porta da posizione molto ravvicinata.

Nella ripresa il Crotone prende coraggio e con Falcinelli prova a mettere il bastone fra le rute del Napoli, ma la difesa reagisce bene e blocca ogni tentativo. Al 66′ però la squadra di Nicola trova la prima vera occasione di tutto il match: i calabresi sfruttano un errore del Napoli per avanzare indisturbati, ma Simy solo davanti a Reina calcia altissimo il pallone che avrebbe potuto riaprire i giochi.

Il gol del Crotone però è nell’aria: dopo due super parate di Reina ci pensa Rosi a siglare la rete della consolazione bucando a tu per tu il portiere spagnolo. Vittoria importantissima per il Napoli che dopo un periodo davvero difficile si porta al terzo posto con 17 punti; sempre più complicata invece la situazione del Crotone, ultimo con un solo punto conquistato in ben 9 gare.