Brasile-Belgio 1-2, le pagelle dei verdeoro: delusione Neymar

Brasile-Belgio finisce con una sconfitta del Brasile che a gran sorpresa viene eliminata dalla squadra di Montoliù.

Neymar nel Brasile - Fonte: Fernando Frazão-Agência Brasil, Wikipedia
Neymar nel Brasile – Fonte: Fernando Frazão-Agência Brasil, Wikipedia

Nel primo tempo molta sofferenza per Neymar e compagni che vengono messi in difficoltà dagli avversari. Molte sono le occasioni da goal per i verdeoro, ma anche parecchi errori difensivi. Al 13′ un autogoal di Fernandinho porta in vantaggio gli europei.  Nel finale della ripresa il Brasile sembra reagire, al 76′ un goal di R. Augusto riapre la partita.

Di seguito le pagelle dei verdeoro:

ALISSON 5,5: non il solito Alisson. Alcune parate, ma non può niente sull’autogoal di Fernandinho. Al 31’viene colto di sorpresa dal tiro di De Bruyne.

MARCELO 5,5:  soffre molto anche lui come quasi il resto della squadra, non gli mancano però le occasioni in fase di attacco.

MIRANDA 5,5: soffre molto.

T. SILVA 6: come sempre fa un ottimo lavoro in difesa, ma risente degli errori dei suoi compagni. Ci prova al 7′ su un calcio d’angolo, ma la palla non colpisce il palo.

FAGNER 5: non si vede molto, soffre nelle ripartenze della squadra avversaria.

FERNANDINHO 4,5:  segna un autorete al 13′ che permette alla squadra belga di passare in vantaggio.

PAULINHO 5,5: anche lui non in serata. Dal 73′ R. AUGUSTO 7: dopo soli tre minuti dall’entrata fa goal permettendo alla squadra di accorciare le distanze.  E’ sempre pronto, non si ferma mai e ci riprova all’80’, per il 2 a 2, ma la palla non centra la porta.

NEYMAR 5,5: non incide particolarmente. Per quanto si impegni ad aiutare la squadra resta invisibile per quasi tutta la partita. Nei minuti di recupero prova con il destro per cercare di portare la squadra in parità, ma la palla finisce alta sulla traversa.

COUTINHO  6,5: ci prova al 36′ con il destro, ma il portiere avversario non si fa cogliere impreparato. Regala a Renato Augusto l’assist del goal che riapre la partita.

WILLIAN 5,5: non sembra lui, forse un po’ di nervosismo. Nella ripresa entra FIRMINO: al 5′ non riesce a sfruttare il cross servito da Marcelo.

G. JESUS  5: ci prova di testa al 35′, ma la sua prestazione non è ancora sufficiente. Dal 57′ DOUGLAS COSTA 6: più presente di Neymar anche lui.